iPad Pro con nuovo sensore 3D e iPhone SE 2 in arrivo nella prima metà del 2020, parola di Kuo

di Gio Tuzzi Commenta

Novità in vista per il mondo Apple già dalla prima metà del 2020 dove, a detta di Ming-Chi Kuo, si darà spazio non solo al nuovo iPad Pro, ma anche all’iPhone SE 2.

In queste ore si stanno susseguendo diverse notizie soprattutto sull’iPad Pro targato 2020, anche Gurman di Bloomberg aveva affermato l’arrivo imminente del nuovo tablet di casa Apple. La particolarità di questo device della casa di Cupertino sarà data principalmente dalla presenza di un sensore di rilevamento 3D grazie ad un nuovo sistema di fotocamere posteriori.

iPad Pro 2020

Come funzionerà il nuovo sensore 3D dell’iPad Pro 2020?

Entrando più nel dettaglio, secondo le parole di Ming-Chi Kuo, questo iPad Pro con sensore 3D funzionerà grazie ad un sistema di time-of-flight, in grado di misurare il tempo necessario affinché la luce rimbalzi sugli oggetti in una stanza per generare una mappa 3D. Queste dichiarazioni vanno ad aggiungersi a quelle di Gurman, lasciando ben comprendere come Apple effettivamente potrà mostrare questo nuovo iPad Pro dotato di sensore 3D entro la prima metà del 2020.

Le ultime novità sull’iPhone SE 2

Non sarà però l’unica novità prevista per i primissimi mesi del prossimo anno, infatti ci sarà finalmente spazio per l’iPhone SE 2. In questo caso è sempre Ming-Chi Kuo ad aver dato la notizia, anche perché non si può attendere ancora un bel po’ di tempo prima di assistere a questo device economico che si preannuncia piuttosto interessante. Le ultime indiscrezioni evidenziano infatti un design praticamente identico all’iPhone 8, con display da 4,7 pollici e cornici sempre evidenti. Questo iPhone SE 2 non avrà un’estetica che si avvicina agli ultimi top di gamma di Apple, ma potrà accontentare coloro che amano le dimensioni più ridotte del display ed il solito design iPhone che ha garantito il successo in questi anni all’azienda di Cupertino. Non mancherà quindi la presenza del Touch ID, eliminato dagli ultimi top di gamma, ma questo iPhone SE 2 potrà contare su un reparto hardware potenziato e questo potrebbe attirare non pochi utenti. Si parla infatti della presenza del processore A13, che ha fatto il suo debutto con l’iPhone 11, oltre che di una memoria RAM da 3GB. Il prezzo base, partendo quindi dalla variante da 64GB di memoria interna, sarà a quanto pare di 399 dollari. Non ci resta a questo punto che attendere i primi mesi del 2020.