Boom di vendite per gli AirPods, Apple non regge il ritmo della domanda

di Gio Tuzzi Commenta

Sempre più utenti stanno acquistando gli Apple AirPods, di qualsiasi genere, ma ciò ha creato un “problema” nell’azienda di Cupertino che si è ritrovata ad essere indietro rispetto alla domanda sempre più alta proveniente dal mercato.

C’è stato un vero e proprio boom di richieste per gli AirPods, principalmente durante le vacanze natalizie, ma in realtà questo trend positivo sta andando avanti da mesi ed è per questo che Apple già a novembre aveva ben pensato di aumentarne la produzione. Qualcuno avrà pensato a delle difficoltà durante l’assemblaggio del prodotto, proprio perché improvvisamente era risultato praticamente impossibile riuscire ad avere tra le mani degli AirPods recandosi ai vari Apple Store.

Airpods

Apple incapace di gestire l’elevata domanda degli AirPods

In realtà l’unico effettivo problema che Apple ha dovuto affrontare per questi auricolari wireless è stata l’impossibilità di riuscire a stare dietro alle richieste da parte degli utenti. Nonostante insomma siano stati aumentati notevolmente i carichi di produzione, l’azienda di Cupertino non è stata in grado di soddisfare la costante domanda proveniente dal mercato. Il successo degli Apple AirPods è stato di livello globale, praticamente in tutto il mondo c’è stata questa volontà di avere tra le mani questo prodotto tecnologico indossabile. Non è un caso che i vari analisti siano alquanto convinti come nel prossimo trimestre si possano far registrare dati ancora più positivi per questo settore, tenendo presente principalmente le vendite degli AirPods.

Si prevede un boom sempre maggiore per gli AirPods

Basti insomma pensare come lo scorso ottobre sia stato registrato un +50% per le vendite degli auricolari wireless della casa di Cupertino, ma nei mesi successivi c’è stato un vero e proprio botto che infatti ha messo nettamente in difficoltà Apple nel campo della produzione. Troppe richieste di AirPods che non è riuscita a soddisfare in poco tempo, molti utenti hanno dovuto infatti attendere delle settimane per poter avere tra le mani questi auricolari. Si tratta di una situazione alquanto prevedibile, visti i 65 milioni di AirPods venduti durante tutto il 2019 e le previsioni per questo 2020 sono ancora più rosee, infatti si parla almeno di 90 milioni di unità vendute. Apple è riuscita a realizzare un prodotto che sembra mettere d’accordo un po’ tutti e soprattutto al momento non sembra avere rivali sul mercato.