Apple Watch Series 6, con monitoraggio dell’ossigeno nel sangue e non solo

di Giovanni Tripodi Commenta

Le novità in ambito Apple sono tante, soprattutto per il futuro e quest’oggi qualche dettaglio in più è emerso per l’Apple Watch Series 6, prossimo smartwatch dell’azienda di Cupertino.

Al momento non è assolutamente possibile capire quando questo nuovo indossabile super tecnologico potrà essere presentato ed arrivare sul mercato, visti i tempi che corrono non possono essere fatte previsioni a riguardo, ma ciò che può interessare gli utenti è la continua volontà da parte di Apple di proporre un prodotto che possa essere utile alla salute dell’uomo.

Apple Watch Series 6

Scovata una funzione dell’Apple Watch Series 6 grazie ai codici di iOS 14

Questo Apple Watch Series 6 diventerà quasi un medico personale, capace addirittura di monitorare il livello di ossigeno nel sangue. Una funzione che è stata scovata dagli uomini di 9To5Mac grazie al codice di iOS 14. Attraverso infatti il codice del prossimo update del sistema operativo di stampo Apple, sono emersi indizi interessanti che riguardano proprio l’Apple Watch Series 6. E’ evidente come l’azienda di Cupertino stia lavorando al massimo per migliorare alcuni aspetti tecnici importanti per monitorare in continuazione la salute di chi indossa questi dispositivi hi-tech.

Monitorare il livello di ossigeno nel sangue con l’Apple Watch Series 6

Ecco che l’aspetto più interessante riguarda la possibilità per l’Apple Watch Series 6 di misurare il livello di ossigeno nel sangue. Bisogna considerare come i livelli di ossigeno nel sangue tra il 95% e il 100% siano considerati normali, mentre livelli inferiori all’80% possono portare alla compromissione delle funzionalità cardiache e celebrali. Se parliamo ad esempio di infarto, il rischio che avvenga è molto più alto dopo una continua e bassa saturazione di ossigeno nel sangue.

Con Apple Watch Series 6 si potrà quindi monitorare un aspetto così importante sempre nell’ambito della prevenzione o quanto meno di prevedere qualche disturbo importante dell’attività cardiaca. E’ sicuramente una funzione molto più accurata rispetto a quelle di ECG che normalmente ritroviamo sugli attuali Apple Watch. Proprio sulla funzione ECG ci sarà un notevole miglioramento, visto come Apple stia lavorando anche per eliminare un difetto sulla gestione dell’elettrocardiogramma attualmente presente nell’Apple Watch Series 4 e 5. Il problema è che quando la frequenza cardiaca è troppo alta, tra 100 e 120, il lettore ECG risulta essere inconcludente. Attraverso il nuovo update si arriverà ad eliminare questa limitazione. Non ci resta che attendere qualche altra novità a riguardo.