Chrysler Peapod: totale integrazione con iPhone

di Tiziano Dal Betto 10

Quella rappresentata nell’immagine qui sopra è la Peapod, la nuova city car elettrica di Chrysler, e si tratta ovviamente di un prototipo. Perché ne parliamo qui su The Apple Lounge, allora? Semplice, perché, in un certo senso, ha qualcosa a che vedere con il mondo della Mela.

No, il motore non è prodotto in quel di Cupertino, almeno per quello che ne sappiamo, ma più probabilmente in quel di Auburn Hills, nel Michigan. Tuttavia, per avviarla è sufficiente inserire il proprio iPhone nell’apposito dock all’interno della vettura.

Quella delle chiavi evolute è una moda che da qualche anno sta prendendo sempre più piede e, possedendo un’automobile che utilizza un sistema analogo per l’avviamento, una Mazda 5, devo ammettere che sono di una comodità unica, tanto che ogni volta che mi capita di utilizzare un’altra auto, devo sforzarmi di ricordare di togliere dal quadro le chiavi prima di scendere e di chiudere le portiere, dato che con la mia auto è sufficiente che la chiave si allontani perché l’auto si chiuda da sola.

Ovviamente l’auto può essere avviata, per i più tradizionalisti, anche con una classica chiave.

Tutto questo è stato reso possibile da una applicazione che è stata sviluppata appositamente per questo scopo dagli informatici dell’azienda automobilistica statunitense.

Non è dato sapere se, come per le chiavi evolute attualmente in commercio, anche le serrature delle portiere sono in qualche modo comandabili direttamente dall’iPhone.

La Peapod è un’auto ecologica a propulsione elettrica in grado di raggiungere la “mirabolante” velocità di 25 miglia orarie. Le è per questo vietato l’ingresso nelle highways, le spaziosissime autostrade americane. L’auto è in grado di percorrere “ben” 30 miglia con un pieno di corrente.

Questo prototipo verrà perfezionato e sarà pronto per la commercializzazione entro il mese di ottobre di quest’anno al prezzo stimato di circa 12.000 dollari. Le prestazioni, come abbiamo visto, non sono un granché, soprattutto se paragonate a quelle della Tesla Roadster, che tuttavia costa 89.000 euro più iva.

[Via | Engadget]