ZunePhone di Microsoft annunciato su Twitter: fake

di Michele Baratelli 3

Continua ad essere nuvoloso il cielo sopra il futuro di Zune, il lettore MP3 targato interamente Microsoft che tanti sperano possa diventare, prima o poi, un telefono cellulare seguendo lo schema evolutivo inaugurato da Apple con iPod. Ieri era apparso su Twitter, tra i moltissimi post presenti, un messaggio che non poteva essere ignorato: un fantomatico “team di sviluppo di Microsoft Office: The Movie” avvisava di non lasciarsi tentare dall’imminente arrivo del Palm Pre e tanto meno da quello del nuovo iPhone. Il motivo? Il tanto chiacchierato e mai visto ZunePhone, il telefono che secondo alcuni sarà tutto rosa, sarebbe stato in arrivo. Peccato che l’operazione sia stata una bufala colossale per tutt’altro scopo, ovvero quello di fare pubblicità ad un sito che inneggia al Jailbreak libero e invita Apple a contrastare il dilagare della pirateria delle applicazioni di App Store.

Il messaggio lasciava pochissimo spazio a dubbi e incertezze sostenendo “New Product launch, that’s all I’m allowed to say. Hold off from buying an iPhone/Pre (sta per arrivare un nuovo prodotto, questo è tutto quello che posso dire. Aspettate ad acquistare subito un iPhone o un Palm Pre)“. Per qualche ora il gioco ha retto, guadagnandosi l’attenzione di moltissimi siti Web mondiali che hanno fatto finta, forse, di non capire che dietro a quel nick “team di sviluppo di Microsoft Office: The Movie” (The Movie, ovvero “il Film”di Office?) ci potesse essere dietro qualche furbacchione.

Una volta ricevuta l’attenzione mondiale, il “furbacchione” si è svelato con un link diretto ad una pagina dal contenuto “underground” e il titolo ad effetto “Apple needs to work on improving iPhone piracy“, ovvero “Apple deve lavorare per fermare la pirateria delle App di iPhone“. Interessante punto di vista che invito a leggere giusto per far proprio un altro punto di vista sulla questione.

Purtroppo niente PinkPhone, niente ZunePhone o BillPhone. Dovremo accontentarci soltanto del nuovo iPhone che sarà presentato tra meno di un mese. Che peccato eh?