WhatchOS 7, ecco le novità e quando sarà disponibile

di Giovanni Tripodi Commenta

Durante il WWDC 2020 Apple ha annunciato anche il nuovo sistema operativo per l’Apple Watch, ossia l’arrivo di WatchOS 7 e vediamo più nel dettaglio quali sono le novità a riguardo e quando sarà disponibile al download.

Rispetto alla versione precedente, che è stata alla fine alquanto deludente per tutti gli utenti possessori di un Apple Watch, questa volta la casa di Cupertino ha fatto un passo in avanti, proponendo un sistema operativo molto più ricco di novità e con funzionalità piuttosto interessanti. WatchOS 7 non sarà probabilmente ancora del tutto rivoluzionario, ma ritroviamo delle caratteristiche migliori nel campo fitness, nell’interfaccia e soprattutto per quel che riguarda il monitoraggio della salute.

WatchOS 7

Con WatchOS 7 migliora la funzione Allenamento

Dopo diversi anni Apple ha deciso di modificare parte dell’applicazione Allenamento presente sull’Apple Watch ed ora presenta quattro tipi di nuovi allenamenti da monitorare. Stiamo parlando nel dettaglio di Core Training, Functional Strength Training, Cooldown e Danza. Per poter calcolare il consumo di calorie durante il ballo, Apple sfrutta i dati del sensore del battito cardiaco con quelli dell’accelerometro e del giroscopio. E’ stata anche rinominata l’app Attività che ora appunto si chiama Fitness e si ritrova anche con una nuova interfaccia più intuitiva. Con WatchOS 7 è stata aggiunta la funzione monitoraggio del sonno, ma risulta essere molto più completa rispetto alla concorrenza.

Ecco le novità a riguardo:

  • L’accelerometro dell’orologio consente ad Apple Watch di capire quando e per quanto tempo l’utente dorme ogni notte.
  • Al mattino, l’utente vedrà i dati relativi alla notte precedente con anche i periodi di veglia e di sonno, e un grafico che mostra il trend settimanale del sonno
  • La funzione Wind Down permette di creare una routine personalizzata (per esempio impostando una scena specifica nell’app Casa, ascoltando una musica rilassante o usando un’app di meditazione ) per avviare al sonno
  • In modalità Sonno, Apple Watch attiva la funzione Non disturbare e oscura automaticamente lo schermo durante la notte.
  • Una nuova sveglia a vibrazione silenziosa e suoni gentili, risvegliano dal sonno
  • Apple Watch identificherà i tempi del riposo e se del caso ricorderà all’utente di ricaricare la batteria per tempo.

WatchOS 7 ed il rilevamento automatico del lavaggio delle mani

Non manca poi il rilevamento automatico del lavaggio delle mani. Con watchOS 7 si cercherà di tenere a bada la diffusione del Coronavirus invitando l’utente a lavarsi le mani spesso e soprattutto scandendo questa pratica con il giusto tempo. Se insomma si impiegherà meno del previsto per lavarsi le mani, ecco che suonerà una sorta di allarme. C’è anche l’analisi del livello del rumore, un modo per aiutare l’utente a salvaguardare il proprio udito e se si eccede con l’utilizzo degli auricolari l’Apple Watch lo avviserà. Queste sono le novità più interessanti di WatchOS 7 la cui disponibilità avverrà nello stesso momento di iOS 14. Non ci resta che attendere settembre.