Apple Watch Series 3 danneggiato? Apple fornisce il Series 4

di Gio Tuzzi Commenta

Problemi per l’AppleWatch Series 3 danneggiato che non può essere riparato da Apple, la soluzione arriva dalla sostituzione con l’Apple Watch Series 4

Apple Watch Series 3
Apple Watch Series 3

Ci risiamo, Apple continua a non avere a disposizione scorte di componenti per la riparazione dell’Apple Watch Series 3, stessa condizione dell’Apple Watch Series 2 avvenuta qualche mese fa. L’azienda di Cupertino sembra essere in vena di regali, ma in realtà è una situazione di emergenza dalla quale non sembra essere in grado di uscirne al momento.

Di cosa si sta parlando più nello specifico? A quanto pare, non è ancora chiaro se si stia parlando di una questione temporanea o definitiva, Apple ha comunicato ai vari centri assistenza in giro per il mondo di sostituire l’Apple Watch Series 3 danneggiato con l’Apple Watch Series 4, quello di ultima generazione. Se quindi ci si reca in uno dei tanti Apple Store che forniscono assistenza agli utenti, con lo smartwatch della Series 3 a marchio Apple danneggiato, ecco che si potrà tornare a casa addirittura con l’Apple Watch Series 4.

Chiaramente questo Apple Watch Series 3 deve mostrare un qualche tipo di malfunzionamento, ma se vi recate nell’Apple Store con lo smartwatch danneggiato appositamente non riuscirete ad ottenere il modello successivo. Non è al momento ben chiaro quanto possa durare questa condizione, verificatasi tra l’altro anche con i modelli precedenti e né tantomeno se effettivamente tutti possono usufruire di questo privilegio.

L’unica certezza al momento è che Apple non ha disposizione pezzi di ricambio dell’Apple Watch Series 3, non ci sono quindi parti che possono essere facilmente riparate e la soluzione migliore è quella di sostituire tale dispositivo con uno nuovo di ultimissima generazione. Al momento Apple detiene il primato assoluto nel mercato smartwatch e questo risultato probabilmente è anche stato ottenuto grazie ad un’assistenza accurata e particolare, sempre insomma a disposizione dell’utente. Ora sale l’attesa per scoprire quale sarà il nuovo indossabile in presentazione a marchio Apple.