Apple Watch e AirPods, il futuro di Apple è controllare la salute degli utenti

di Gio Tuzzi Commenta

Apple punta sulla salute, è questo il messaggio che Tim Cook vuole dare ai propri utenti con novità interessanti in campo Apple Watch e non solo

Dagli ultimi dati di mercato riguardanti il mondo iPhone è evidente come sia in calo l’attenzione dell’utente medio verso tale dispositivo, mentre sale l’interesse per Apple Watch e AirPods. Il futuro della tecnologia sembra riguardare strettamente il mondo degli indossabili, questo perché permettono di monitorare in tempo reale alcune funzionalità dell’organismo, garantendo controlli costanti a portata di mano.

C’è addirittura chi si è ritrovato ad essersi salvato la vita grazie all’Apple Watch che gli ha diagnosticato in tempo una fibrillazione atriale. E’ proprio questo il futuro del mondo Apple, è a ciò che Tim Cook sta lavorando da anni, provare a creare qualcosa di grande per garantire un controllo costante della salute degli uomini. La tecnologia deve necessariamente essere sfruttata per la salute e l’Apple Watch è solo un piccolo elemento di un grande progetto che prevede proprio il finanziamento di ricerche al fine di migliorare le cure umane.

Il punto centrale resta la salute dell’uomo, questi elementi indossabili, non solo quindi Apple Watch, ma anche AirPods, devono contribuire notevolmente al controllo basilare delle funzioni vitali. Probabilmente il rinnovamento degli AirPods sta tardando proprio perché c’è questa volontà da parte di Tim Cook di farli rientrare nella categoria di indossabili utili a fornire dati importanti sulla salute di chi li indossa. Se l’Apple Watch monitora il battito cardiaco, pressione, glicemia e così via, anche gli AirPods potranno in futuro fornire dati specifici al riguardo.

Gli indossabili devono avere un ruolo importante nella vita di ogni uomo che li acquista, devono fornire dati certi volti a migliorarne la condizione fisica. Non solo quindi conteggio delle calorie, chilometri percorsi durante l’attività fisica, ma un vero e proprio dottore a portata di mano, capace di controllare sempre il nostro stato di salute. L’idea di Apple è alquanto ambiziosa ed interessante, staremo a vedere se potrà effettivamente cambiare il modo di approcciarsi con la tecnologia.