Apple Watch continua a farsi rispettare: gli ultimi dati disponibili

di Gio Tuzzi Commenta

Apple Watch continua ad essere il re indiscusso del mercato smartwatch, conquistando nel 2018 la metà delle vendite di tutti gli smartwatch

Se è vero che Apple stia vivendo un periodo di stallo nelle vendite smartphone, non si può dire lo stesso del suo Apple Watch che nelle diverse varianti continua ad essere lo smartwatch più desiderato al mondo. L’azienda di Cupertino può sicuramente dormire serena per quel che riguarda il campo degli indossabili, un tipo di tecnologia che al momento vede primeggiare l’Apple Watch, seppur è in netto aumento la concorrenza.

Stando agli ultimi dati di vendita pubblicati da Strategy Analytics, nel quarto trimestre del 2018 Apple ha fatto registrare la vendita di ben 9,2 milioni di Apple Watch, un aumento di circa due milioni rispetto allo scorso anno, tenendo ovviamente presente lo stesso periodo temporale.

In totale, in tutto l’arco del 2018, Apple ha spedito ben 22,5 milioni di Apple Watch, mentre nel 2017 la cifra si era fermata a 17,7 milioni di unità. Un incremento importante che sicuramente potrà continuare a crescere con l’arrivo di nuovi modelli di Apple Watch, ma bisogna fare molta attenzione alla concorrenza che sta iniziando pian pianino a prendere piede in questo settore smartwatch. FitBit e Samsung sembrano essere al momento le aziende di seconda e terza scelta in campo smartwatch, ma il loro potenziale è in netto aumento, seppur non sembra al momento facile raggiungere le cifre ottenute da Apple con il suo Apple Watch.

Basti insomma pensare come durante il 2018 siano stati venduti 45 milioni di smartwatch e come visto ben la metà di essi appartiene al mondo Apple Watch. Nonostante però siano stati venduti più Apple Watch in questo 2018 rispetto al 2017, la fetta di mercato in questo settore di Apple è scesa dal 60,4% al 50%, questo proprio perché FitBit e Samsung hanno nettamente migliorato le vendite dei propri smartwatch rispetto allo scorso anno. Staremo a vedere cosa accadrà in questo 2019.