Apple Watch, cinturino particolare per aumentare l’autonomia?

di Giovanni Tripodi Commenta

Da anni Apple sta studiando diverse soluzioni per garantire una maggiore autonomia per l’Apple Watch, dispositivo sicuramente tra i più apprezzati nel campo smartwatch, ma che ha nella durata della batteria il suo punto debole.

Gli utenti vorrebbero poter contare su un Apple Watch duraturo nel tempo, seppur utilizzandolo con grande frequenza. Ciò è possibile attraverso un netto miglioramento della batteria, ma rispetto ad un comune smartphone, qui lo spazio risulta essere alquanto ridotto e non è semplice poter garantire un’autonomia maggiore. Per questo Apple sta varando diversi brevetti che possano garantire miglioramenti sostanziali da questo punto di vista e già in passato è stato possibile visualizzarne alcuni, ma senza poi essersi tramutati in realtà.

Apple Watch brevetto

Il nuovo brevetto di Apple per la batteria dell’Apple Watch

Che questa sia invece la volta buona? Non è dato sapere cosa accadrà a riguardo, ma nel frattempo Apple ha depositato un nuovo brevetto per l’Apple Watch che fa leva sul cinturino per garantire una maggiore autonomia per tale smartwatch. L’idea dell’azienda di Cupertino è di integrare, all’interno del cinturino dell’Apple Watch, delle piccole batterie ricaricabili via wireless. Il progetto è stato identificato con il nome di Battery Watch Band e vediamo più nel dettaglio come si struttura. Più nel dettaglio, all’interno delle singole maglie del cinturino si trovano degli alloggiamenti per le piccole batterie cilindriche, ciascuna è isolata dall’altra e si può sostituire in modo assolutamente semplice. Stando a tale brevetto si può pensare che questo tipo di tecnologia possa essere introdotta in un cinturino in gomma, anche se non è escluso dal progetto quello metallico, seppur con un opportuno isolamento.

Il nuovo brevetto prenderà mai vita?

Questo tipo di soluzione permetterebbe all’Apple Watch di poter contare su un’autonomia maggiore, senza dover pensare di modificare l’assetto estetico del dispositivo, puntando ad esempio su una batteria più grande. Il segreto di questi indossabili è di poter essere super funzionali e le dimensioni elevate intaccherebbero notevolmente con l’estetica e soprattutto la loro praticità. Per questo è impensabile puntare su batterie più ampie da integrare all’interno dell’Apple Watch, meglio optare per una strada alternativa che, come visto con questo brevetto di Apple, potrebbe rivelarsi una soluzione piuttosto interessante. Ovviamente non è dato sapere se questo brevetto prenderà mai vita, ma sicuramente è uno dei più intriganti sulla questione batteria.