AirPods meglio di Apple Watch: dati interessanti dal mercato

di Gio Tuzzi Commenta

AirPods meglio di Apple Watch, almeno stando ad alcuni dati interessanti che giungono direttamente dal mercato e da Gene Munster. Come stanno le cose?

A quanto pare AirPods inizia ad essere un progetto più conveniente rispetto ad Apple Watch per il produttore americano, almeno in termini di fatturato e ricavi. Questa la sentenza che a quanto pare è giunta dal mercato in queste ultime settimane, al punto che oggi diventa importante approfondire ulteriormente la questione.

Un contributo interessante sotto questo punto di vista ci è giunto di recente attraverso l’analista Gene Munster, il quale ha cercato di spiegare la situazione del tutto particolare che sta portando gli AirPods ad essere una fonte di guadagno più interessante, rispetto a quanto abbiamo avuto modo di riscontrare con Apple Watch:

“Nei prossimi dieci anni, gli AirPods genereranno più soldi rispetto agli Apple Watch, in quanto il dispositivo si evolverà da semplici cuffie wireless a qualcosa con funzioni più avanzate. Nei prossimi anni, mi aspetto anche che il prezzo degli AirPods aumenti fino a 200$, proprio in virtù delle nuove funzioni che saranno integrate da Apple. Questi auricolari saranno un enorme successo per Apple, tanto da diventare più importanti anche degli Apple Watch in termini di ricavi assoluti”.

Staremo a vedere se questo trend di mercato andrà in qualche modo a condizionare le scelte da parte del produttore americano in futuro non troppo lontano.