Pokèmon Go migliora contro chi bara: riscontri dall’aggiornamento 0.71.0

di Giovanni Tripodi Commenta

Pokèmon Go migliora contro chi bara, almeno stando ad alcuni riscontri rilevati direttamente dall'aggiornamento 0.71.0 per gli utenti. Ecco la presa di posizione di Niantic

Spuntano ancora oggi delle novità apprezzabili per Pokèmon Go, in riferimento all’aggiornamento 0.71.0 per iPhone che a quanto pare introduce migliorie nascoste utili per individuare coloro che utilizzano app terze in grado di cambiare la propria posizione sul GPS. Insomma, un altro duro colpo per chi bara.

Andiamo ad analizzare a questo punto il messaggio che alcuni utenti dovrebbero visualizzare nel momento in cui viene scoperto l’utilizzo di app non regolari per Pokèmon GO, almeno stando alle segnalazioni degli utenti:

“Abbiamo rilevato un’attività sul tuo account che indicherebbe che l’accesso allo stesso, da parte tua o di qualcun altro, sta avvenendo tramite un software client modificato o un software non autorizzato di terzi, che accede a Pokémon GO violando i nostri Termini di Servizio. Ti ricordiamo che l’utilizzo di tali software potrebbe comportare la chiusura del tuo account. Se hai utilizzato dei software come quelli summenzionati, ti consigliamo vivamente di non utilizzarli più. Se hai effettuato l’accesso ad app o siti non autorizzati di terzi, il tuo account potrebbe essere stato compromesso. In tal caso, ti consigliamo di cambiare immediatamente la tua password”.

Insomma, il nuovo aggiornamento di Pokèmon Go dovrebbe portare con sé una bella ripulita sotto questo punto di vista, in attesa di altre testimonianze sulla questione del fake GPS.