Iscrizione ad iCloud cancellata, arriva il chiarimento

di Gio Tuzzi Commenta

Iscrizione ad iCloud cancellata, al punto che ora giunge il chiarimento ufficiale da parte del produttore agli utenti avvisati erroneamente. Come sono andate le cose?

Importanti chiarimenti quelli giunti direttamente da Apple in queste ore per quanto riguarda la presunta iscrizione ad iCloud cancellata in automatico dal produttore. La comunicazione era giunta dal colosso americano, ma come era facile immaginare si è trattato di un banale errore.

Proprio Apple in queste ore sta contattando gli utenti in questione, inviando loro una comunicazione con cui si è cercato di chiarire alcuni importanti aspetti sotto questo punto di vista. Ecco il testo in questione, in modo tale da poterlo riconoscere più facilmente:

“Caro xxx,
Lei ha recentemente ricevuto una e-mail incorretta che indicava l’interruzione del proprio piano di archiviazione iCloud. Il suo piano di archiviazione da 200GB iCloud non subirà alcuna modifica e continuerà ad essere rinnovato automaticamente.
Ci scusiamo per gli eventuali disagi che ciò può averle causato. Se avete domande, non esitate a contattarci.
Saluti,
Supporto Apple”.

Insomma, allarme prontamente rientrato e, almeno per ora, nessun pericolo in merito ad una possibile iscrizione cancellata da iTunes per il pubblico Apple. Resta solo da capire come sia stato possibile che si sia venuta a creare una situazione di questo tipo negli ultimi giorni, considerando il grande peso dato al tema sicurezza da parte della mela morsicata.