Addio a Spotify gratis su iPhone: ecco le ultime novità

di Gio Tuzzi Commenta

Addio a Spotify gratis su iPhone, considerando tutte le ultime novità che hanno preso piede in queste ore per il pubblico italiano a partire dal 7 marzo

Niente più Spotify gratis, anche per gli utenti iPhone, almeno stando al messaggio che è stato inviato dal team al pubblico che negli ultimi tempi ha sfruttato soluzioni non ufficiali per avere completo accesso al servizio. A quanto pare, infatti, sono in arrivo sospensioni e ban per chi non si adeguerà a queste indicazioni.

Il messaggio riguardante l’addio a Spotify gratis da un lato è rassicurante per il pubblico, dall’altro mette in chiaro alcuni concetti fondamentali per chi non rispetta le regole:

“Abbiamo rilevato attività anomale sull’app che stai utilizzando, quindi l’abbiamo disabilitata. Non preoccuparti: il tuo account Spotify è sicuro. Per accedere al tuo account Spotify, è sufficiente disinstallare qualsiasi versione non autorizzata o modificata di Spotify, scaricare e installare l’app Spotify dal Google Play Store ufficiale. Se hai bisogno di ulteriore assistenza, consulta la nostra guida di supporto”.

Se rileviamo l’uso ripetuto di app non autorizzate in violazione dei nostri termini, ci riserviamo tutti i diritti, inclusa la sospensione o la chiusura del tuo account”.

Insomma, da oggi con il vostro iPhone dovrete fare molta attenzione nel caso in cui in passato abbiate usato Spoty gratis, sfruttando in modo non corretto un’app che in realtà risulta essere disponibile a pagamento.