WANT! Logitech Easy-Switch retroilluminata

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Logitech ha annunciato una nuova tastiera senza fili pensata espressamente per gli utenti Apple. La Easy-Switch Keyboard si distingue per una caratteristica non da poco: la possibilità di essere abbinata attraverso il Bluetooth ad iPhone, iPad e Mac in contemporanea. Basta premere un tasto e voilà, si passa direttamente a scrivere su uno dei tre dispositivi collegati, senza dover disabilitare il bluetooth e ri-associare la tastiera ogni volta.

Un piccolo grande uovo di colombo che Logitech aveva già implementato sulla sua tastiera wireless a carica solare ma che per la prima volta è disponibile per più di due dispositivi. E non è questa l’unica caratteristica che distingue la nuova tastiera Easy-Switch di Logitech dalla concorrenza, in primis quella Apple. Da segnalare anche la retroilluminazione dei tasti e, soprattutto, la ricarica tramite cavo mini-USB, che evita la necessità di dover riccorere al periodico cambio delle pile.

Poiché è di una tastiera che stiamo parlando bisognerà capire quale sia la risposta tattile e quale sia la resistenza dei tasti ad un uso prolungato. Lo si potrà fare soltanto “mettendoci sopra le mani”.
Un giudizio sull’aspetto del prodotto, che riprende, ma senza scimmiottare, i toni della tastiera dei MacBook Air e Pro, è naturalmente lasciato al giudizio estetico personale.

Unico vero difetto di questa Logitech Easy-Switch, almeno sulla carta, è il prezzo: 99.90€ e, per noi, il fatto che il layout italiano per adesso sia disponibile solo nella versione con i tasti Windows. Si tratta di un modello compatibile in ogni caso con Mac, iPhone e iPad, ma senza tasti cmd . Per il momento la si può soltanto pre-ordinare, perché sarà disponibile sul mercato Europeo e Statunitense solo nei primi mesi del 2013.

Prezzo: 99,90€ | Dove pre-ordinare: Logitech

WANT! è una rubrica di The Apple Lounge con cui vi segnaliamo oggetti, accessori, futilità e chincaglierie tecnologiche assortite che hanno a che fare con i prodotti Apple. Feticci (poco costosi oppure carissimi, senza distinzioni) che solleticano il nostro gusto da geek incalliti e ci fanno esclamare: WANT!