I risultati fiscali del Q1 2014 Apple arrivano il 27 gennaio

di Redazione Commenta

aapl-apple-risultati-fiscali

Apple ha annunciato ieri che il prossimo 27 gennaio si terrà la consueta Conference Call per l’annuncio dei risultati del primo trimestre fiscale del 2014.
L’ufficializzazione dei numeri del trimestre ottobre-dicembre 2013 è particolarmente attesa da analisti ed investitori perché mostrerà la performance delle vendite sotto le feste e soprattutto darà un primo quadro generale su iPad mini Retina e iPad Air, arrivati sul mercato proprio durante il trimestre.

Le aspettative sono alte e i primi segnali più che positivi. Non c’è stato il tanto atteso accordo con China Mobile, arrivato solo pochi giorni prima della fine dell’anno (con vendite che inizieranno il prossimo 17 gennaio) ma in compenso l’annuncio dei 10 miliardi di fatturato dell’App Store nel 2013, diffuso ieri, è un chiaro segnale molto positivo.
Solo nel mese di dicembre l’App Store ha fatturato un miliardo di dollari, un risultato difficilmente ottenibile se non grazie all’aumento esponenziale di nuovi utenti e acquirenti di applicazioni per nuovi dispositivi acquistati per Natale.

Le stime ufficiali di Apple, rese note ad ottobre, parlano di un fatturato per il Q1 2014 compreso fra i 55 e i 58 miliardi di dollari. In linea le previsioni degli analisti, per ora, anche se alla luce dei dati più recenti nei prossimi giorni sicuramente vedremo riassestarsi più di una previsione.

La conference call con gli analisti, alla quale presenzieranno probabilmente il CEO Tim Cook e il CFO Peter Oppenheimer, si potrà ascoltare in streaming, come al solito, collegandosi alla pagina dedicata sul sito Apple che verrà ufficializzata a pochi giorni dalla conference.

I risultati verranno resi noti attorno alle 1:30pm PST del 27 gennaio, le 22:30 in Italia, mentre la conferenza telefonica partirà alle 02:00pm PST, le 23:00 in Italia.