Q3 2011, il 19 luglio i risultati fiscali

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

La conference call per l’annuncio dei risultati del terzo trimestre dell’anno fiscale 2011 di Apple si terrà il prossimo 19 luglio. La chiamata con gli analisti delle grandi firm avrà luogo come sempre alle 14:00 ora di Cupertino, dopo la chiusura dei mercati (le 23:00 in Italia).

La guidance per il trimestre fornita dal Chief Financial Officer Peter Oppenheimer è come sempre piuttosto conservativa, 23 miliardi di dillari di fatturato, o 5,03$ per azione. Nonostante la discrepanza fra le previsioni di analisti professionisti e blogger finanziari (solitamente più precisa) sia di 2 miliardi di dollari, in entrambi i casi il consensus indica cifre ampiamente superiori alla previsione ufficiale di Oppenheimer.
Le vendite dei prodotti sono ovviamente uno dei dati più attesi, con il settore Mac che dovrà confermare la crescita di cui Apple si è vantata durante il keynote del WWDC (a ragione, visto l’annus horribilis per tutti gli altri produttori di PC).

Sarà interessante vedere inoltre quale sarà la tenuta delle vendite dell’iPhone negli ultimi tre mesi che non hanno preceduto la release di un nuovo modello, come invece è sempre avvenuto gli anni scorsi di questi tempi. A tal proposito il dato più interessante sarà tuttavia quello delle vendite estive di iPhone 4, di cui sapremo di più solamente verso ottobre, con l’annuncio dei risultati del quarto e ultimo trimestre fiscale di quest’anno.

La conference call sarà ancora una volta l’occasione durante la quale i dirigenti Apple, Tim Cook in primis, potranno “lasciarsi scappare” qualcosa di più su altri aspetti delle operazioni aziendali. Le domande accumulate saranno sicuramente molte. Speriamo solo che gli analisti abbiano voglia (e coraggio?) di chiederle. Lo streaming audio dell’evento sarà come sempre aperto a tutti e per seguirlo basterà collegarsi a questa pagina e cliccare sull’apposito link.