Tips Lounge [10.7]: abilitare AirDrop su qualsiasi Mac

di Gospel Quaggia 8

Tutti ormai conosciamo AirDrop, una delle novità introdotte da OS X Lion, che consente il trasferimento wireless di file tra due Mac. Ma se tutti lo conosciamo, non tutti ne possiamo usufruire perché è destinato ai soli modelli più recenti (questa la lista ufficiale di Apple).

Ma è proprio vero? Vediamo insieme come con due semplici comandi da Terminale, possiamo abilitare AirDrop su qualsiasi Mac su cui sia installato ovviamente Lion.

Apriamo Terminale e digitiamo la seguente stringa:

defaults write com.apple.NetworkBrowser BrowseAllInterfaces 1

e premiamo di seguito il tasto Invio. Ora dobbiamo riavviare il Finder e visto che abbiamo già il Terminale aperto, usiamolo per compiere l’operazione digitando:

killall Finder

A questo punto dovreste poter vedere AirDrop in funzione su tutti i vostri Mac, anche su quelli dotati di sola connessione Ethernet. L’unica raccomandazione è quella di eseguire il comando anche su Mac che già dispongono di AirDrop, altrimenti potrebbe non funzionare. Magari fatelo dopo una verifica.

La differenza coi nuovi Mac risiede nel fatto che non viene creata una connessione punto-punto in questo caso, ma viene utilizzata la normale condivisione dei file, tramite però la comoda interfaccia di AirDrop. Quindi non abbiate paura, durante il trasferimento dei file non viene persa la connessione ad internet.

Nel caso vogliate poi ripristinare la situazione originaria basta scrivere su Terminale:

defaults write com.apple.NetworkBrowser BrowseAllInterfaces 0

e riavviare nuovamente il Finder.

[via | OSXDaily]