Il nuovo Mac Pro è un Cestino perfetto

di Andrea "C. Miller" Nepori 5

Oggi il nuovo Mac Pro Made in U.S.A. arriva negli Apple Store e può essere ordinato online. Per celebrare l’avvenimento lo sviluppatore di videogiochi Jonathan Hirz ha raccolto l’invito lanciato su Twitter da @Cocoanetics e ha realizzato un’icona del Cestino a forma di Mac Pro. “Non riesco a credere che non sia stato fatto fin’ora”, scrive Hirz. Tendiamo a dargli ragione, vista l’ondata di parodie con cui il nuovo design fu accolto nel giugno scorso.
Senza perdere altro tempo, ecco di seguito le indicazioni per utilizzare il nuovo Mac Pro come cestino.

Mac-Pro-Black-cestino

Per prima cosa, scaricate il file zip con le icone dal sito di Jonathan Hirz. Una volta scompattato il file al suo interno troviamo l’icona in .png, compresa la versione @2x per gli schermi retina.

Chi utilizzasse Candybar (o un programma analogo) a questo punto può impostare rapidamente la nuova icona attraverso l’applicazione.

In alternativa si può procedere manualmente.
Navigate fino alla cartella Resources di Dock.app:

/System/Library/CoreServices/Dock.app/Contents/Resources/

Per aprirla senza perdervi nei meandri del Mac aprite una finestra del Finder e con la scorciatoia Cmd + Shift + G richiamate il pop-up di navigazione diretta. Inserite il path qui sopra e fate clic su “Vai”.

Individuate le immagini “trashempty.png”, “trashfull.png” e fatene un backup (personalmente rinomino i file con un _bck dopo il nome) dopodiché trascinate nella cartella le icone omonime del Cestino/Mac Pro.

Ripetete l’operazione con i file @2x, se presenti.

macProTrashEmpty macProTrashFull

Ad ogni modifica il Mac vi chiederà la password. E’ normale, perché stiamo effettuando modifiche in una cartella all’interno della Libreria di sistema. E’ il metodo del Mac per dirci “stai attento a quel che fai ed evita di fare casini in questa posizione”.

Una volta sostituite le icone bisogna dare una rinfrescata al Dock per vedere la modifica. Aprite il Terminale e digitate:

killall Dock

Se tutto è andato per il verso giusto avrete anche voi un bel cestino nuovo a forma di cilindro nero brillante.
Per far sì che il Cestino Mac Pro non sparisca dopo il riavvio del Mac è necessario cancellare la cache delle icone con questo comando da Terminale:

sudo find /private/var/folders/ -name com.apple.dock.iconcache -exec rm {} \;