SwirlyMMS: mandare e ricevere MMS con iPhone 3G

di Michele Baratelli 4

Nome: SwirlyMMS 1.2.3
Categoria: Utilities – Licenza: Shareware (8 Dollari)
Data di rilascio: 24/09/2008 – Piattaforma: iPhone

Inutile ribadirlo: una delle mancanze che fanno scalpore in iPhone 3G è proprio la mancanza degli MMS. Il popolo degli “iPhoners“, poi, si divide tra “quelli che io tanto gli MMS non li ho mai mandati” e tra “quelli che io ne posso anche fare a meno, forse“. Meno male che esistono le applicazioni aggiuntive e meno male esistono pure realtà come Cydia e Installer dove l’autorità censoria di Apple non può arrivare. Se volete gli MMS sui vostri iPhone 3G dovete applicare il Jailbreak: ne vale la pena? Se la risposta è si, ecco SwirlyMMS 1.2.3 disponibile su Cydia.

Finalmente! Era il caso di dirlo. SwirlyMMS è arrivato su iPhone 3G già da qualche giorno e avrete notato che noi di TAL non ve ne avevamo parlato. Il motivo è molto semplice: la versione uscita una decina di giorni fa era ancora un po’ troppo piena di bug e, sinceramente, non volevamo spingere qualcuno a fare il Jailbreak solo per SwirlyMMS per poi ritrovarsi un programma con ancora alcune gravi lacune. Ora che SwirlyMMS è arrivato alla versione 1.2.3, relativamente più stabile, abbiamo deciso di parlarvene.

Crediamo non servano molte parole introduttive per SwirlyMMS: è l’applicazione, già presente in Installer ai tempi di iPhone 2G, che da semplice programma per l’invio di MMS si è evoluto in ciò che noi possiamo godere ora, e cioè il sistema migliore per gestire gli MMS (ricezione e spedizione) su iPhone 3G e naturalmente iPhone 2G aggiornato al firmware 2.1.

L’applicazione, come tutte le cose utili e belle ha un costo: 8 Dollari che devono essere pagati tramite il sistema Paypal. Una volta inviato il pagamento si otterrà la licenza d’uso, ma, attenzione: la licenza, infatti, è legata al singolo iPhone da cui viene attuata la richiesta. Inoltre, voci di corridoio indicano l’ipotetico arrivo di SwirlyMMS addirittura su App Store: difficile dire quando e se mai avverrà tale approdo. L’unica cosa certa è che si dovrà pagare una seconda volta la licenza. Purtroppo la legalità “delle cose utili e belle” ha un costo aggiuntivo.

Per funzionare SwirlyMMS ha bisogno di essere configurato: ecco tutte le impostazioni necessarie per gli operatori di telefonia mobile italiana:

Configurazione MMS per TIM

MMSC: mms.tim.it/servlets/mms:80
Proxy: 213.230.130.89
APN: mms.tim.it

Configurazione MMS per Vodafone

MMSC: mms.vodafone.it/servlets/mms:80
Proxy: 010.128.224.010
APN: mms.vodafone.it

Configurazione MMS per WIND

MMSC: mms.wind.it:9201
Proxy: 212.245.244.100:8080
APN: mms.wind

Configurazione MMS per TRE

MMSC: http://10.216.59.240:10021/mmsc
Proxy: wsb.treumts.it:8799
APN: tre.it

SwirlyMMS si presenta in maniera davvero intuitiva per gli utenti Apple, facendo il verso a Mail di OSX: Mail di Apple: troverete infatti le caselle “Inbox”, “Outbox”, “Sent” e “Trash”. Con questa interfaccia grafica, la gestione dei propri MMS è semplice e immediata tanto da farlo sembrare un prodotto “Made in Cupertino“. È possibile inviare e ricevere immagini, audio, video e naturalmente il testo e inoltrare MMS composti da più parti multimediali: ad esempio è possibile inviare un MMS contenente una foto e una traccia audio. Il contenuto degli MMS ricevuti è di facile visualizzazione grazie alle capacità multimediali del programma stesso.

Concludendo: SwirlyMMS è sicuramente il metodo per avere un supporto agli MMS paragonabile a quello che sarebbe stato un supporto nativo da parte di Apple. Vale la pena fare Jailbreak ad iPhone 3G solo per SwirlyMMS? Se non avete mai visto un MMS, assolutamente no; in caso contrario, saprete sicuramente cosa fare. SwirlyMMS vale gli 8 Euro necessari all’acquisto della sua licenza e, se siete amanti degli MMS, non possiamo fare altro che consigliarvelo caldamente.

SwirlyMMS è di libero uso per un periodo “trial” di 15 giorni, dopodiché dovrete acquistare la licenza d’uso al prezzo di 8 Dollari ed è disponibile tramite Cydia attraverso la repository di Ste Packaging nella categoria “Messaging”.