Moleskine: note, immagini e audio da ricordare

di Michele Baratelli 3

Nome: Moleskine 0.51b1
Categoria: Utilities – Licenza: Free – Donationware
Data di rilascio: 25/06/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod Touch


Moleskine è una applicazione per iPhone e iPod Touch che vi da la possibilità di utilizzare i vostri amati dispositivi Touch di Apple come se fossero dei quaderni in cui scrivere e, solo per iPhone, “appiccicare” fotografie e registrare tracce audio: insomma, con questo programma non correte il rischio di perdere qualcosa di importante nei “meandri di iPhone” perché tutto rimane “a portata di dito” grazie alla pratica interfaccia.



Moleskine per iPhone e iPod Touch prende il nome dai mitici quadernetti utilizzati da grandi scrittori e pittori come memo della propria produzione artistica: lo scrittore inglese Bruce Chatwin ne parla molto approfonditamente nelle sue opere. Questo vi fa capire il possibile appeal di questa applicazione, il cui nome rimanda a grandi del mondo dell’arte contemporanea. Quello che ci troviamo tra le mani, installando Moleskine, è la versione digitale di questi quadernetti: sono d’accordo che il fascino così si perde, ma si aggiungono interessanti funzioni multimediali.


La possibilità di scrivere delle note è nativamente presente in iPhone, ma, Moleskine è molto di più. Permette infatti di creare delle cartelle e a loro volta costruite con sottocartelle: un modo più pratico per gestire la propria produzione “scrittorea” quando non si è davanti a un vero computer. L’immissione dei vostri pensieri avviene sempre tramite la tastiera virtuale, ma, vi troverete a scrivere su un foglio bianco e non a righine come quello del programma “Note”.


Ciò che davvero rende unico Moleskine è la possibilità di fare foto e di allegarle alla nota testuale: la foto viene scattata all’interno del programma e viene automaticamente allegata alla nota. Stessa cosa avviene per le tracce audio che vengono registrate con una buona qualità. La possibilità di aggiungere alle note testuali dei memo vocali e le fotografie fa di Moleskine un programma che può interessare a una vasta categoria di utenti: dal redattore di blog che si porta avanti scrivendo in mobilità e aggiungendo anche pensieri tramite la voce, all’utente comune che si diverte a creare una sorta di diario digitale. Ricordiamo che per le funzioni fotografiche e di registrazione audio è necessario possedere un iPhone.


Il programma è gratutito, ma, facendo una piccola donazione, è possibile ricevere un codice seriale che permetterà all’utente di sbloccare delle piccole, ma gradevoli funzioni come ad esempio la possibilità di personalizzare i temi delle note. Piccola annotazione tecnica e pratica, la versione in questione, la 0.51b1 risolve un bug che affliggeva la precedente.


Moleskine è di libero uso (lo sviluppatore accetta volentieri le vostre donazioni) ed è disponibile tramite Installer.App nella schermata inziale. La source è quella di ModMyiFone.com che trovate inserita nelle Community Sources.