iGolf: prove di realismo multimediale

di Michele Baratelli 2

Nome: iGolf 2.0
Categoria: Giochi – Licenza: Gratuita
Data di rilascio: 06/09/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod touch

Che iPhone sia qualcosa che va oltre un normale telefono cellulare e che iPod touch sia qualcosa di diverso da un normale lettore MP3 è assodato: entrambi i dispositivi, grazie al loro touchscreen e all’accelerometro permettono di compiere operazioni impensabili solo fino a pochi mesi fa. È possibile dire, all’americana, che siano stati il vero “breakthrough” per il loro settore come la Wii, l’ormai celeberrima console di Nintendo, è stata il vero “breakthrough” per il settore dell’home gaming. Immaginate un gioco che coniughi le potenzialità di iPhone e iPod touch con l’idea della realtà di movimento propugnata dalla Wii: iGolf, disponibile su App Store, è proprio tutto questo.

Come scritto nella parte introduttiva, iGolf vuole aggiungere alle classiche funzioni di iPhone e iPod touch un’idea che viene direttamente dal fenomeno Wii: perché non usare lo stesso device di Apple come l’oggetto del gioco stesso? Vediamo di spiegarci meglio.

Con iGolf il vostro iPhone o iPod touch si trasforma esso stesso nella mazza da golf: dovrete tenerlo stretto tra le vostre mani e, dopo aver selezionato la direzione e dopo aver dato il comando sullo schermo, eseguire il movimento classico del golf, lo “swing“: simulando in questo modo il colpo, l’accelerometro di iPhone e iPod touch gestirà i dati ricevuti imprimendo alla pallina virtuale una velocità che la farà andare più o meno lontana (va bene anche un qualsiasi movimento “secco”). Davvero apprezzabile questo gioco soprattutto perché, essendo gratuito, è passibile di prova da parte di chiunque.

Se apprezzabile è l’idea, ci permettiamo di dissentire su alcuni punti, primo fra tutti “il movimento stesso”: sfidiamo chiunque a simulare lo “swing” senza tener ben saldo iPhone pregando di non lanciarlo allo stesso tempo. Ricordiamo che iPhone in molti casi è simile a una saponetta e iGolf potrebbe essere davvero un bell’inizio di un nuovo sport Olimpico che potrebbe essere definito come “il lancio di iPhone“. Secondariamente non è molto comoda la modalità di gioco: dopo aver “dato il via” e dopo aver eseguito il colpo, saremo costretti a concentrarci subito sullo schermo per poter vedere il risultato.

In definitiva iGolf è un’ottima quanto inedita idea che andrebbe leggermente rivista per essere, come dire, più fruibile. Dato che è gratuito, consigliamo a tutti di provarlo dopo aver coperto di gommapiuma la stanza in cui lo userete: caldamente consigliato è l’uso in un prato. Scherzi a parte, provatelo: iGolf dona, a coloro che non hanno ancora provato “l’ebbrezza della Wii”, delle interessanti sensazioni.

iGolf è disponibile nell’ App Store di Apple nella categoria “Giochigratuitamente.