Files: archiviare i propri files con le dita

di Michele Baratelli 3

Nome: Files 1.0
Categoria: Produttività – Licenza: Costo di 5.99 Euro
Data di rilascio: 05/08/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod Touch

C’era una volta, o meglio, fino a poco tempo fa, un folto gruppo di persone che, volendo archiviare sul proprio iPhone dei files importanti, erano costrette a spedirseli per E-mail con tutti i problemi e le limitazioni del caso. Se anche voi fate parte di questo “gruppo“, oppure avete sempre sentito l’esigenza di archiviare files importanti sul vostro iPhone o iPod touch per una consultazione “mobile“, abbiamo la soluzione che fa per voi. Il programma “Files“, in vendita su App Store, permette di archiviare una nutrita tipologia di files diversi su iPhone e iPod Touch.

Se siete dei professionisti che anche in taxi o in treno devono riguardare dei files senza avere l’obbligo di usare un computer portatile o degli studenti e volete sfruttare ogni momento per riguardare la dispensa del professore in formato PDF, Files per iPhone e iPod touch è il programma che fa per voi. Caricare e consultare files su iPhone e iPod touch non è mai stato così semplice e immediato: i più “smanettoni” fra voi continueranno a passare i files via SSH, ma, siamo certi che non tutti abbiate voglia o conoscenze per farlo.

Avrete sicuramente capito che Files permette il passaggio di files (scusate il continuo gioco di parole) dal proprio computer a iPhone e iPod touch: poco importa se possedete un Mac o un Pc. Files infatti è compatibile con entrambi i sistemi, o meglio, è compatibile con qualsiasi client che supporta il protocollo WebDAV. Files per funzionare crea una sorta di server FTP, o cartella condivisa, sul proprio iPhone raggiungibile solo se il programma è in esecuzione e immettendo il corretto indirizzo ip.

Il procedimento per accedere alla “cartella condivisa” creata da Files su iPhone e iPod touch è ampiamente spiegato all’interno del file “Readme.doc” che troverete presente nella cartella stessa: il tutto è molto semplice e dovete solo stare attenti a seguire correttamente i passaggi e a immettere correttamente l’indirizzo ip del vostro device touch di Apple. Al primo avvio del programma sarà possibile “settare” i vari parametri del server WebDAV che state per creare. Per funzionare sia iPhone/iPod touch, sia il computer, devono essere nella stessa rete Wi-Fi.

Files ha dunque una duplice funzione una volta in esecuzione: apre il server WebDAV per consentire l’upload dei files e allo stesso tempo permette la navigazione e l’apertura degli stessi grazie all’interfaccia grafica touch. La tipologia dei files supportati è davvero ampia e comprende documenti di Microsoft Office, PDF, immagini, testi di vari formati, html, filmati e files audio.

Files può divenire dunque il centro multimediale del vostro iPhone o iPod touch per quanto riguarda i files non direttamente supportati dai devices di Apple: il prezzo di vendita di 5.99 Euro è ampiamente giustificato dalle sue funzioni che amplificano l’utilizzo di iPhone e iPod touch. Se avete avuto da sempre il desiderio di archiviare e di accedere facilmente a queste tipologie di files, riteniamo il programma Files davvero indispensabile.

Files è disponibile nell’ App Store di Apple nella categoria “Produttività” al prezzo di 5.99 Euro.

Maggiori informazioni le potete trovare sul sito del produttore.