Jobs è tra i CEO più apprezzati

di Gabriele Contilli 3

Il sito Glassdoor.com, che si occupa di raccogliere pareri e opinioni su più di 18.000 compagnie chiedendo direttamente agli impiegati di valutarle in forma anonima, ha pubblicato una classifica dei migliori e peggiori CEO (amministratore delegato, ndA) attualmente in circolazione.

Per accedere alla classifica era necessario disporre di almeno 50 commenti, sia positivi che negativi, dai propri dipendenti; il nostro caro Steve Jobs è stato “recensito” più di 290 volte e, a quanto pare, molti erano pareri positivi.

Con una percentuale di approvazione del 90%, Jobs si è piazzato al secondo posto tra i CEO più amati, superato per soli tre punti percentuali dall’amministratore delegato di Genentech, Art Levinson che, tra l’altro, fa parte del Consiglio di Amministrazione di Apple. Tra i CEO più apprezzati trovano posto anche Eric E. Schmidt di Google (anch’egli nel board di Apple), Ken Chenault di American Express, Jen-Hsun Huang di NVIDIA e Shantanu Narayen di Adobe (in penultima posizione con il 79% di approvazione).

Non tutti, a quanto pare, sono stati così fortunati tra essere annoverati tra i CEO più amati dai propri dipendenti; Steve Odland, di Office Depot, ha raccolto un misero 4% di approvazione, contro un 80% di disapprovazione così da meritarsi la prima posizione tra i CEO “meno apprezzati” e, tra i commenti dei propri impiegati, in molti chiedono il suo licenziamento. Triste sorte anche per gli amministratori delegati di AOL (Randy Falco), Motorola (Greg Brown), Sun Microsystems (Jonathan I. Schwartz) e eBay (John J. Donahoe): tutti rientrano tra i primi dieci.

Voi cosa ne pensate? Secondo me Jobs meritava il primo posto senza neanche pensarci!

[Via|MacNN]