Steve Jobs: la biografia conterrà i dettagli delle dimissioni

di Lorenzo Paletti Commenta

È di poco più di un giorno fa la notizia che Steve Jobs ha rassegnato le dimissioni da CEO di Apple per lasciare il posto a Tim Cook. Non c’è dubbio che l’evento rappresenti un momento storico tanto per la compagnia (Jobs è stato CEO dal 2000 fino a ieri) quanto per l’uomo. Anche per questa ragione Walter Isaacson introdurrà i dettagli delle dimissioni di Apple in Steve Jobs, il suo libro biografico ufficiale sulla vita dell’ormai ex-CEO più importante della Silicon Valley.

A riportare la notizia è PCMag.com, che sostiene che per la data di uscita del testo, prevista per il 21 novembre di quest’anno, le ultime pagine saranno aggiornate proprio con i dettagli riguardanti queste settimane: L’editore Simon & Schuster ha detto che l’attesissima biografia, scritta dall’acclamato autore Walter Isaacson, includerà l’annuncio di mercoledì notte dal punto di vista di Steve Jobs.

Tracey Guest, portavoce per la casa editrice, ha fatto sapere a PCMag che Isaacson: “Parla con Jobs regolarmente, e sta ancora lavorando al capitolo finale del libro”.

La biografia, autorizzata dallo stesso Jobs, è il frutto di un lungo lavoro al cuore del quale stanno le centinaia di interviste con i parenti e i colleghi dell’ex CEO, oltre a quaranta incontri tenuti proprio con Steve Jobs. L’autore, Walter Isaacson, ha già scritto le biografie di Einstein, Benjamin Franklin e Henry Kissinger, ed è stato il caporedattore della rivista Time. Jobs ha dato la piena collaborazione per la stesura del testo, non ha messo limiti riguardo gli argomenti di cui parlare, e soprattutto non pretende di leggere il lavoro finito per apportargli delle “modifiche correttive”.

[via]