Smultron vive e diventa Fraise

di Andrea "C. Miller" Nepori 5

Quasi un anno fa Peter Borg, sviluppatore di Smultron e Lingon, aveva detto che non avrebbe più continuato ad aggiornare i due software Open Source per carenza di tempo e risorse. Avevamo chiuso l’articolo che dava il triste annuncio con la speranza che qualche altro sviluppatore dal cuore buono si facesse carico dei progetti e decidesse di portarli avanti. Lingon ancora giace nel limbo dei software abbandonati mentre l’editor di testo Smultron ha trovato un nuovo papà: lo sviluppatore francese Jean-François Moy (jfmoy).

Il nome, su richiesta di Peter Borg, è stato cambiato in Fraise (fragola, in francese). Anche l’icona è stata modificata, nonostante il soggetto rappresentato sia sempre una fragolona rossa.

A dirla tutta la notizia non è proprio di ieri, ma ammetto di essermela persa, anche perché sul Mac Web non se ne è parlato granché (dite grazie all’iPad!). Personalmente ho continuato ad usare l’ultima versione di Smultron anche su Snow Leopard senza riscontrare problemi di alcun tipo ed anche per questo non mi sono troppo interessato a cercare delle alternative (sebbene per sicurezza nel mio parco software ora ci sia anche TextWrangler).

Le ultime versioni di Fraise ottimizzate per Snow Leopard, con tanto di supporto ai 64-bit, si possono scaricare da questa pagina. La traduzione in italiano per altro è già disponibile (ne mancano altre che non erano ancora state aggiornate).

Unico problema che potreste riscontrare nella transizione da Smultron a Fraise riguarda le preferenze del vecchio software, che non vengono lette in automatico dalla nuova applicazione. Jeby, sul suo Tumblr, spiega in maniera sufficientemente esaustiva come ripristinarle ed anche come attivare l’unità linea di comando (spoiler: guardate sotto il menu Aiuto).

Merito della segnalazione a simplemal.

Link: Download di Fraise 3.7.1