Una modifica di Gatekeeper può compromettere diverse app

di Andrea Corsi Commenta

Una recente modifica a Gatekeeper, introdotta da Apple con OS X Mavericks 10.9.5 e OS X Yosemite DP 5, potrebbe provocare problemi relative alla firma per alcune app.

Nelle ultime seed di OS X Mavericks 10.9.5 e OS X Yosemite DP 5, Apple ha introdotto delle modifiche sotto il cofano in Gatekeeper, il sistema che permette di identificare lo sviluppatore che ha prodotto un’app e giudicarlo quindi attendibile o meno.

Gatekeeper Yosemite firma invalida

Tali modifiche, sicuramente orientate al perfezionamento del sistema di sicurezza, potrebbero tuttavia provocare alcuni problemi in app sviluppate, firmate e compilate in vecchie versioni di OS X.

Nello specifico, qualora lo sviluppatore avesse firmato la propria app con una versione di OS X precedente a Mavericks, Gatekeeper potrebbe informare l’utente che tale app presenta una firma non valida.

Per questo Apple ha caldamente invitato gli sviluppatori ad aggiornare le app, utilizzando OS X Mavericks o superiore per firmare le app. Nel frattempo non è da escludere che possa escogitare un workaround per chiudere un occhio con le migliaia di app presenti su Mac App Store ancora non ricompilate.

Anche l’utente ha la possibilità di bypassare il blocco imposto da Gatekeeper, o disattivandolo completamente da Preferenze di Sistema, o semplicemente facendo click con tasto destro sull’app incriminata e successivamente premendo Apri.

via | 9to5mac