Apple usa le maniere forti per aggiornare Flash

di Andrea Corsi 1

Apple ricorre alle maniere forti per far aggiornare all'ultima versione di Flash. Il metodo è un tantino anti-convenzionale, ma necessario per la risoluzione di alcune vulnerabilità che potrebbero essere sfruttare da hacker.

Per porre rimedio ad alcune pericolose vulnerabilità recentemente scoperte in Flash Player, Apple ha pochi giorni fa pubblicato un nuovo documento di supporto, inviato delle mail e distribuito invasivi popup in Safari per fare in modo che gli utenti installino il prima possibile l’ultima versione di Flash.

flashoutofdate

Tentando infatti di aprire contenuti Flash in Safari, appare un avviso che informa l’utente che il contenuto richiesto non è riproducibile, in quanto “il plugin è stato bloccato” o “Flash non è aggiornato”. Per poter continuare ad usare le funzioni del programma è necessario aggiornarlo alla versione 16.0.0.365 o, nel caso in cui si disponga di una vecchia macchina non in grado di supportare Flash 16, aggiornarlo alla versione 13.0.0.269, la quale contiene i medesimi fix.

Non è solito di Apple ricorrere alle maniere forti per invitare gli utenti ad eseguire aggiornamenti software, ma in questo caso l’operazione si è resa necessaria dal momento che le vulnerabilità corrette dall’ultima versione di Flash sono state sfruttate in ambiente Windows da hacker per far breccia nei sistemi.

via | MacRumors