Office per Mac, nuova versione nel 2015

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Stando a nuove indiscrezioni provenienti dalla Cina, Microsoft commercializzerà nel 2015 la nuova versione di Office per Mac. La suite verrà ottimizzata per sfruttare al meglio alcune caratteristiche dei computer Apple, tra cui un look per risaltare le qualità dei display Retina.

Bisognerà attendere il prossimo anno per la nuova versione di Microsoft Office per Mac. Lo riportano indiscrezioni lanciate dal portale cinese cnBeta, che mostra alcune slide di presentazione che parlano appunto dei programmi del colosso di Redmond per il futuro della suite di produttività sui computer della mela morsicata. Alcuni membri dell’azienda avevano addirittura lasciato intendere che il pacchetto di applicazioni sarebbe arrivato entro la fine di quest’anno, ma a quanto sembra bisognerà attendere il 2015, con release prevista nel primo o secondo trimestre.

office per mac 2015

La “nuova” Microsoft di Satya Nadella ha già dimostrato di voler prestare più attenzione a servizi e software per prodotti della concorrenza e le slide confermano in tal senso questa intenzione anche per quel che concerne Office per Mac. Sono quattro infatti le aree chiave su cui si starebbe concentrando l’azienda statunitense.

La prima riguarda l’interfaccia: è in fase di progettazione un look modernizzato pensato per esaltare soprattutto qualità e vantaggi dei display di tipo Retina e ovviamente per allinearsi a quello che è lo stile estetico di OS X. Per gli altri aspetti, si sta lavorando per migliorare la connettività con servizi Cloud come Office 365 e SkyDrive, rendere migliore l’esperienza d’uso di Outlook e aggiungere OneNote, distribuito quest’anno come release standalone.

Bisogna risalire addirittura al tardo 2010 per l’ultimo grosso update della suite per Mac, quando venne commercializzato Office per Mac 2011, corrispondente in pratica a Office 2010 per Windows. Lo stesso non si ripeté con Office 2013, cui novità e funzionalità rimasero confinate esclusivamente al sistema operativo di Redmond. Ma, nel frattempo, è stato anche un periodo di grandi cambiamenti e il nuovo CEO Satya Nadella ha subito adottato un atteggiamento di importanti aperture nei confronti della concorrenza. Nelle prossime settimane avremo certamente maggiori dettagli sulla prossima release di Office per Mac che arriverà, finalmente, dopo cinque anni di assenza.