VMWare Fusion e Mac OS X 10.5.7

di Tiziano Dal Betto 4

Sul blog del Team Fusion di VMWare, produttrice del popolare software di virtualizzazione VMWare Fusion che permette di eseguire in finestra sul nostro Mac un sistema operativo diverso da Leopard, è oggi comparso un avviso per tutti gli utenti di quel prodotto che hanno un Mac equipaggiato con scheda video ATI.

In particolare si fa riferimento a coloro i quali hanno un MacPro o un iMac con scheda grafica ATI che fanno uso dell’accelerazione 3D di VMWare Fusion per far girare nelle macchine virtuali dei giochi per Windows, oppure delle applicazioni Windows che sfruttano il 3D.

Il team degli sviluppatori raccomanda quindi di non aggiornare per il momento il proprio Mac alla versione 10.5.7 del sistema operativo.

We are making this recommendation because the ATI driver in Mac OS X 10.5.7 breaks the 3D acceleration feature in VMware Fusion. You will likely see issues ranging from slow performance, to incorrect rendering, and even crashes, when you run your 3D applications in a Windows virtual machine on Mac OS X 10.5.7.

Vi facciamo queta raccomandazione perché i driver per la scheda grafica ATI inclusi in Mac OS X 10.5.7 rendono inoperativa la funzione di accelerazione 3D in VMWare Fusion. Sperimenterete quindi del problemi che vanno dalle scarse prestazioni, al rendering non corretto delle immagini o addirittura dei crash, quando vengono eseguite delle applicazioni 3D in una macchina virtuale Windows su Mac OS X 10.5.7.

Sia Apple che ATI sono al corrente del problema e sono già al lavoro per risolverlo in un prossimo aggiornamento software. Nel frattempo, chi ha una scheda grafica ATI nel suo Mac e ha bisogno delle funzioni di accelerazione 3D di VMWare Fusion, è meglio che non aggiorni il suo sistema operativo a Mac OS X 10.5.7.

I ragazzi del team di Fusion consigliano di rimanere sintonizzati sul loro blog oppure di seguirli sul loro account di Twitter per essere rapidamente aggiornati sugli sviluppi di questo problema.

[Via | VMWare]