Mac OS X batte Vista nella gestione della batteria

di Andrea "C. Miller" Nepori 11

Ecco un altro valido motivo che potrete addurre come motivazione a chi vi chiederà perché dovrebbe comprare un nuovo MacBook anziché un comune PC portatile con Windows Vista: la durata della batteria. Non che ci fosse bisogno di particolari prove, basta un minimo di esperienza diretta oppure un veloce raffronto fra la durata delle batterie dei MacBook e del resto dei portatili pari prezzo su piazza. Anand Lal Shimpi di Anand Tech ha comunque voluto operare un raffronto con precisione e metodo, confermando che fra la gestione della batteria di Mac OS X e quella di Vista c’è un vero e proprio abisso.

Il test era stato condotto originariamente per una recensione comparata fra Lenovo X300 e MacBook Air che però non vide mai la luce. Poiché questi dati erano stati prodotti ed erano in ogni caso interessanti AnandTech ha deciso di pubblicarli comunque. Le prove sono state condotte in modo che sfruttassero attività comuni a Vista e OS X data la mancanza di un tool di Benchmark univoco che potesse essere utilizzato su entrambi i sistemi. Tali procedure sono spiegate in dettaglio sul sito.

I dati sono piuttosto sorprendenti anche per chi sa che cosa aspettarsi. Ecco ad esempio la differenza nella durata della batteria fra un MacBook Air con OS X, un MacBook Air con Vista e il Lenovo X 300 con Vista.

Oppure ecco di seguito altri dati che dimostrano come il modo migliore per scaricare subito la batteria del nuovo MacBook  Pro non è attivare la NVIDIA 9600M GT durante la riproduzione di un DVD e mentre si scaricano file da internet collegandosi tramite Wi-Fi, ma molto più prosaicamente installare Vista sul portatile tramite BootCamp.