Mac OS X 10.5.7, ancora una build agli sviluppatori

di Tiziano Dal Betto 2

I programmatori che si occupano della progettazione e dello sviluppo dei sistemi operativi a Cupertino lavorano molto sodo. Dopo la previsione di una imminente nuova beta di Snow Leopard, secondo la tabella di marcia, nella giornata di ieri, oggi è la volta del settimo aggiornamento dell’attuale sistema operativo di Casa Apple: Leopard, ovvero Mac OS X 10.5.7.

La release distribuita oggi è la numero 9J56, una settimana esatta dopo il rilascio della 9J50, che aveva seguito la precedente dopo soli quattro giorni. Quando le build si susseguono ad un ritmo così serrato, significa che ormai ci siamo quasi e la versione finale è quasi pronta per essere scaricata sui nostri Mac.

Certo, molti si aspettavano che nella giornata di oggi sarebbe stata rilasciata la versione finale agli utenti, ma così non è stato ed è necessario pazientare ancora. Cosa sono pochi giorni di attesa di fronte al vantaggio di un prodotto più testato, quindi necessariamente migliore?

E poi ci sono le statistiche. Non vogliono dire nulla, si sa, tuttavia alla Apple sono degli abitudinari e ben quattro release su sei degli aggiornamenti di Leopard sono state rilasciate il lunedì e precisamente la 10.5.2 e le ultime tre versioni (10.5.4, 10.5.5 e 10.5.6). Per dovere di cronaca, la 10.5.1 è uscita un giovedì e la 10.5.3 è stata resa disponibile per lo scaricamento di mercoledì.

La build 9J56 corregge alcuni problemi con i volumi AFP e con la stabilità del servizio bluetooth e più precisamente corregge:

  • un problema quando un processo viene chiuso o va in crash mentre si sta utilizzando AFP;
  • problemi di compatibilità e di stabilità del bluetooth;
  • un problema nel report di crash delle applicazioni, che mancava di alcune informazioni sulla versione;
  • il mancato inserimento del nome macchina nel log di crash;
  • un problema con il Personal File Sharing quando un volume AFP non è un backup valido di Time Machine.

Queste voci vanno ad aggiungersi alla lunga lista di problemi risolti nelle precedenti seed.

Vediamo ora se lunedì 27 aprile ci saranno delle novità o se dovremo attendere più a lungo.

[Via | World of Apple]