iWork si aggiorna su Mac, tornano alcune feature su iOS

di Giovanni Biasi 4

iwork aggiornamento

Recentemente, Apple ha aggiornato la sua suite iWork nelle versioni Mac e iOS, introducendo ufficialmente alcune delle funzionalità annunciate durante lo scorso autunno. Tra queste, vediamo ad esempio introdotto il supporto alla condivisione di documenti protetti da password tramite un link di iCloud, e alcuni miglioramenti nella gestione del layout delle applicazioni (righelli e allineamenti nello specifico). 

Sul fronte Keynote 6.1 vediamo alcune aggiunte, come ad esempio nuove transazioni per le presentazioni e una compatibilità migliorata con i file Microsoft PowerPoint 2013, ma in tutto questo non si vede traccia, purtroppo, di aggiunte significative, come invece avrebbe fatto pensare la descrizione dell’aggiornamento (speravamo in un ritrovato supporto alla personalizzazione completa del display, come già visto su Keynote 09, eppure niente).
Tra le altre cose, è ora possibile creare grafici con i valori di data, ora e durata.

Parlando invece di iOS, nella versione 2.1 di Numbers troviamo aggiunta la capacità di leggere e modificare fogli elettronici con l’orientamento orizzontale, mentre su Keynote, oltre alle introduzioni che già troviamo su Mac (le transazioni), vediamo anche un supporto migliorato all’app Keynote Remote, con cui è ora possibile controllare le presentazioni su altri dispositivi.

Tra le altre novità dell’update, segnaliamo qualche bug fix e alcuni interventi sulla stabilità generale delle applicazioni, sia sulla versione Mac che su iOS.

Questo arrivato oggi è il secondo aggiornamento da quando Apple, nella conferenza dello scorso autunno, ha annunciato i suoi piani per ripristinare le funzioni rimosse dalle nuove versioni della suite. Lo scorso Novembre avevamo visto un update che ha riportato in vita la possibilità di personalizzare le toolbar di iWork su Mac, e siamo certi che vedremo presto altre novità in questo senso. In fondo, mancano ancora diverse feature che non sono ancora state ripristinate.

E voi siete soddisfatti o vi aspettavate altro da questo aggiornamento di iWork?

via | Mac World