iTunes Pass, un nuovo servizio da Apple per iTunes Store

di Redazione Commenta

iTunes Pass è il nuovo servizio che Apple ha deciso di lanciare in concomitanza con l’uscita del nuovo album dei Depeche Mode, “Sound of the Universe”. Il servizio rappresenta una sorta di piccolo abbonamento a tutti i contenuti che il gruppo produrrà entro un periodo limitato di tempo, fissato, per quest’occasione, al 16 Giugno 2009.

Acquistando ora iTunes Pass per 18,99$, i fan dei Depeche Mode potranno scaricare, sin da subito, il singolo che anticipa l’album (intitolato “Wrong”), il remix di “Oh well” ed il 21 Aprile, data dell’uscita ufficiale del nuovo album della band, potranno lanciare il download dell’album senza dover pagare nulla di più. E tutto ciò che verrà prodotto e messo in vendita su iTunes Store dalla band fino al prossimo 16 Giugno, potrà essere scaricato da chi ha acquistato un iTunes Pass senza costi aggiuntivi.

Il servizio è molto simile a quello già utilizzato da Apple per gli show TV in vendita su iTunes Store (versione americana), l’iTunes Season Pass; in entrambi i casi, l’acquisto di un iTunes Pass non può essere cancellato né rimborsato e ha una validità temporale limitata.

Nelle note aggiuntive che descrivono il servizio, Apple giustamente sottolinea che:

The purchase price of the iTunes Pass will not exceed the fair market value of the individual items offered as part of the iTunes Pass.

(Il prezzo di vendita di iTunes Pass non eccederà il valore di mercato dei singoli elementi offerti come componenti dell’iTunes Pass, ndA)

In altre parole, un iTunes Pass da 18,99$ garantirà all’utente una quantità di contenuti (ufficiali o esclusivi) di importo non inferiore al costo del Pass stesso; tuttavia, non è chiaro in cosa consista il vantaggio di acquistare un iTunes Pass piuttosto che i vari elementi singolarmente. Quasi certamente non ci saranno sconti significativi che giustificheranno l’acquisto di iTunes Pass quanto, piuttosto, la possibilità di entrare in possesso di contenuti esclusivi non accessibili “normalmente”.

iTunes Pass è, più che altro, una delle concessioni che Apple ha fatto alle etichette discografiche come Universal, Sony BMG e Warner affinché concedessero allo store americano la possibilità di vendere le loro canzoni DRM-free e ad alta qualità (256 kbps).

Chi sottoscrive un iTunes Pass riceverà, nella propria casella email, tutte le comunicazioni relative alla band e ai nuovi elementi pubblicati all’interno dello store; il servizio, neanche a dirlo, è disponibile solo per lo store americano.

[Via|AppleInsider]