iTunes: Apple prepara un restyling totale

di Lorenzo Paletti Commenta

Dal 2003 Apple aggiorna iTunes con update incrementali che non ne hanno mai sconvolto la struttura. Forse la situazione potrebbe cambiare entro breve, almeno stando a quanto raccontato da persone vicine all’azienda che hanno raccontato a Bloomberg i progetti per un completo restyling di iTunes.

Il nuovo software sarà presentato entro la fine dell’anno, e sarà pensato per sfruttare appieno iCloud. Gli utenti potranno amministrare con facilità il download di musica, video e applicazioni sui diversi dispositivi, ed è possibile che Apple stia anche pensando a nuovi metodi di condividere la musica.

iTunes è forse la singola applicazione più importante per Cupertino. Non solo permette di accedere alla immensa libreria di musica, film e applicazioni che ha portato nelle casse di Apple 1,9 miliardi di dollari solo nell’ultimo trimestre, ma è anche il terminale attraverso il quale è possibile collegare e sincronizzare i propri iDevice, divenuti ormai il principale business della compagnia.

Con il tempo iTunes si è trasformato in un pachiderma difficile da gestire. Nato con il solo scopo di scaricare e ascoltare musica, è oggi divenuto un sistema con il quale amministrare e acquistare contenuti multimediali di ogni tipo. Se Apple ha veramente deciso di rivedere il software dalle sue fondamenta, è possibile che il prossimo autunno, magari alla presentazione del nuovo iPhone e con il lancio di iOS 6, vedremo un nuovo iTunes, più moderno, sviluppato con in mente non solo iCloud, ma anche la sincronizzazione e l’amministrazione degli iDevice.

L’indiscrezione assume maggiore credibilità anche grazie a quanto presentato durante il WWDCf. Il nuovo sistema operativo mobile di Cupertino introdurrà infatti versioni aggiornate di iTunes e App Store, mentre è notizia di pochi giorni che Apple avrebbe cominciato a utilizzare parti dell’algoritmo di ricerca della recentemente acquisita Chomp per le ricerche su App Store.

[via]