iTunes 8.1: qualcosa è scomparso. Aggiornato

di Tiziano Dal Betto 1

È appena stato rilasciato iTunes 8.1 e già brilla per la sua assenza una delle funzioni annunciate: è stato infatti riportato da parecchi lettori di MacRumors che l’estensione della funzione Genius di iTunes ai film e agli show televisivi non sembra essere presente nel riproduttore multimediale di Cupertino.

Questa funzione era stata pubblicizzata sul sito di Apple prima della distribuzione dell’aggiornamento ed è tuttora menzionata nella pagina relativa alle release notes di iTunes 8.1:

Adds Genius sidebar for your Movies and TV Shows.

Ogni riferimento alla funzione Genius per film e telefilm è stato rimosso da tutte le altre pagine del sito istituzionale di Apple: il motivo di questo taglio è ignoto ed è probabilmente dovuto ad una decisione dell’ultimo minuto.

Dal punto di vista di un utente italiano, comunque, la cosa non cambia poi molto, dato che nel nostro Paese non ci è dato di acquistare film e serie televisive dallo store di Apple. Inoltre, ma questa è un’opinione mia personale, ritengo che la funzione Genius applicata a questo tipo di contenuti, abbia un’utilità molto limitata: un conto è preparare una playlist musicale di due ore i cui brani vadano d’accordo uno con l’altro, un’altra cosa è preparare una playlist video.

Come si supponeva dovesse funzionare? Scegliendo “La compagnia dell’Anello” avrebbe accodato anche “Le due torri” e “Il ritorno del Re”, per nove ore di comoda visione consecutiva? O si sarebbe limitata a suggerire altri film analoghi, ad esempio proponendo l’acquisto di Grey’s Anatomy, E.R. o Scrubs a chiunque si stia accingendo a gustarsi una puntata del Dr. House sul suo computer?

In ogni caso, probabilmente, anche se si tratta esclusivamente di mie illazioni, questa assenza è dovuta ad un problema nell’implementazione della funzione, forse un difetto nell’algoritmo di ricerca oppure un inconveniente dovuto al fatto che in alcune nazioni meno fortunate (ehi, Steve!) non è possibile acquistare contenuti video da iTunes Store.

UPDATE: i ragazzi di MacWorld hanno dato un colpo di telefono a Tom Neumayr, portavoce di Apple che ha affermato che la funzione non è al momento disponibile, ma lo sarà nei prossimi giorni.