iPhoto ’09 e Mac G4 e G5: funzioni mancanti

di Michele Baratelli 1

Continua la marcia forzata di Apple verso i sistemi con cuore Intel nonostante tanti di noi posseggano ancora un ottimo computer con architettura PPC: proprio di ieri è l’articolo/sondaggio di Camillo in cui tantissimi tra voi hanno espresso tutto il loro amore per macchine che mamma Apple molto presto dichiarerà come obsolete. Siccome in molti, quindi, difficilmente manderanno presto in pensione un “vecchio Mac” poiché svolge ancora bene il suo dovere, a Cupertino stanno ideando ad alcuni stratagemmi per invogliare tutti i clienti a passare a più recenti computer con cuore Intel: uno di questi “trucchetti” può sicuramente essere ciò che avviene con iPhoto ’09. I possessori di Mac con processore G4 e G5 avranno sicuramente già notato una strana mancanza nella nuova versione del programma contenuto nella suite iLife.

Apple ha infatti rilasciato una nota con delle indicazioni davvero significative:

Il numero dei temi per le presentazioni disponibili in iPhoto’09 dipende dal processore del vostro Mac e, in alcuni casi, dalla quantità di VRAM disponibile:

– Mac basati su architettura Intel, PowerPC G5 con più di 64MB di VRAM: sono disponibili tutte le funzioni di iPhoto ’09;
– Mac con processore PowerPC G5 con meno di 64MB di VRAM: sono presenti solo i temi Classic, Ken Burns, Scrapbook e Sliding Panels;
– Mac con processore PowerPC G4: sono presenti solo i temi Classic e Ken Burns.”


Ricordiamo che Apple ha cambiato anche le specifiche minime per GarageBand ’09 mettendo a disposizione una delle nuove caratteristiche del programma solo per computer più recenti: la nuova funzionalità “Learn to Play” di GarageBand richiede un Mac basato almeno su processore dual-core di Intel.

A questa triste realtà (per la quale si trovano già parecchie soluzioni) vanno aggiunti i rumors secondo i quali il prossimo Snow Leopard sarà compatibile solo con i più recenti Mac basati su processore di Intel. Con il passare del tempo, dunque, l’abbandono dei “vecchi Mac” diventerà assolutamente necessario per stare al passo con i nuovi applicativi di Apple. Dispiace, anche perché il mio buon vecchio Tiger se la cava ancora egregiamente.

[via|TUAW]