Google lancia Cloud Print compatibile con iOS, ma solo per Windows

di Gospel Quaggia 2

Ieri Google ha annunciato il lancio di Cloud Print anche per i dispositivi dotati di iOS a partire dalla versione 3.0. Ovviamente il servizio è disponibile per qualsiasi smartphone che supporti HTML5, ivi compresi tutti quelli che girano su Android dalla versione 2.1.

Per il momento il servizio ha alcune limitazioni di non poco conto, di cui alcune superabili mentre altre meno. È infatti disponibile solo per gli utenti di lingua inglese (Stati Uniti), ma questo è un problema superabile modificando le proprie impostazioni, anche se ancora non è disponibile per chi possiede un account Google Apps, Premier o meno che sia.

È necessario disporre inoltre dell’ultima versione di Google Chrome, e anche questo non è un problema.

Il vero problema per noi utenti Mac è che il servizio è disponibile solo tramite PC con installato XP, Vista o Windows 7, almeno per il momento. Google promette che il servizio sarà presto disponibile anche per gli utenti Mac e Linux, quindi restate sintonizzati per qualsiasi novità.

È vero che disponiamo di AirPrint per stampare i nostri documenti da iOS, ma la differenza interessante di Cloud Print rispetto al sistema di Apple è che i dispositivi non devono necessariamente essere sulla stessa rete su cui risiede la stampante di destinazione, consentendo quindi la stampa di documenti anche a distanza.

Fateci sapere nei commenti come funziona, se ne avete la possibilità.

[via | MacRumors]