Prince Of Persia, codice sorgente della versione Apple II su Github

di Davide Leoni Commenta

Prince Of Persia Apple II

La settimana scorsa Jordan Mechner (anzi, il papà di Jordan, per essere precisi) ha ritrovato in solaio uno scatolone durante le pulizie di primavera, sorpresa sorpresa la scatola conteneva dei dischi con il codice sorgente del primo Prince Of Persia, uscito nel 1989 su Apple II.

Lo stesso Mechner, secondo quanto dichiarato sul suo blog, è rimasto sorpreso da questo ritrovamento, in quanto non credeva di possedere ancora il codice sorgente del gioco.

Dopo qualche giorno di lavoro in compagnia di Jason Scott (specializzato nell’archiviazione digitale di supporti fisici) Mechner è riuscito a digitalizzare i vecchi dischi ProDOS da 3,5” dell’Apple II, rendendo leggibile il codice sorgente di Prince Of Persia sul suo Mac.

Ma Jordan non è uno che si accontenta ed ha deciso di condividere i tre dischi con il codice sorgente del gioco su Github. Il source code di uno dei giochi più famosi di tutti i tempi è liberamente scaricabile, anche se, è bene chiarirlo, non può assolutamente essere usato o rimaneggiato in alcun modo.

Possiamo però dare una sbirciatina al codice sorgente di un gioco leggendario, notando come lo script fosse estremamente complesso ed articolato, anche a livello di programmazione, cosa non scontata visto che stiamo parlando di un gioco uscito ben 23 anni fa.

Da qualche anno non sentiamo parlare di Prince Of Persia, nonostante questo il gioco è rimasto nel cuore di tutti per il suo design unico e per il gameplay accattivante, che metteva il giocatore di fronte ad una sfida davvero ardua che ben pochi sono riusciti a superare.

Sicuramente la community dei fan di Prince Of Persia sarà grata a Jordan Mechner per il suo gesto, resta da vedere se UbiSoft (il publisher detiene i diritti sui giochi della serie POP) sarà d’accordo o meno con la decisione di pubblicare il codice sorgente del gioco sul web.

[via]