Lara Croft si avventura sui MAC

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

boxshot.pngSecondo il Guinness dei primati è l’eroina virtuale per antonomasia. Fa parte del Pantheon della videoludica, dove gareggia in notorietà con Pac Man e Mario e Luigi, i Super Mario Bros. Anche chi non ha mai preso in mano un joystick conosce questa intrepida profanatrice di tombe, non fosse altro per la sensuale interpretazione cinematografica di Angelina Jolie. E’ la protagonista di fumetti, libri e romanzi; magari qualcuno si ricorda pure della canzone che Eugenio Finardi le dedicò e cantò a Sanremo.
Lara Croft ha scritto pagine indelebili della storia dei videogiochi e quella di Tomb Raider è una saga seguitissima da milioni di fans in tutto il mondo, il cui successo è paragonabile forse solo a quello della serie giapponese di Final Fantasy. Adesso la sexy archeologa sta per arrivare su MAC, in una versione rinnovata di Tomb Raider Anniversary.

La Feral Interactive sta curando il porting del videogioco per i Computer Apple ed anche se dal sito è possibile effettuare il preordine del videogioco, non è ancora stata dichiarata ufficialmente la data d’uscita.

In questo episodio, ispirato al primo titolo della saga, Lara è stata ingaggiata da una misteriosa e potente organizzazione per recuperare un mitologico oggetto chiama Scion. La ricerca la porterà ad attraversare il Perù, l’Egitto e la Grecia, per approdare in una misteriosa “città perduta”, dopo aver affrontato nemici di ogni genere con le sue fidate pistole.

La versione che sta per essere rilasciata è stata progettata per i soli computer con processore Intel ma sul sito di Feral si legge che una nuova versione universale ( PPC e INTEL) sarà rilasciata nel 2008.
Per poter giocare a Tomb Raider Anniversary il vostro computer deve rispondere a questi requisiti minimi :

  • Processore: Intel 1,83 GHz ( consigliato 2,4 GHz)
  • Ram : 512 MB ( consigliata 1 GB)
  • Mac OS: 10.4 o superiori
  • Hard Disk: 4GB
  • Lettore : DVD

 

Purtroppo il gioco non supporta le schede grafiche che utilizzano la tecnologia GMA con RAM condivisa, montate di serie sui MacBook e Macmini Intel. Nessun problema invece per i possessori di MacBook Pro.
A giudicare dagli screenshot presenti sul sito di Feral e dalle dichiarazioni degli sviluppatori, la nuova avventura dell’eroina sembra promettere bene: grafica molto fluida e ambientazioni curate nei dettagli.

tr_anniversary3.jpg

Non ci resta che aspettare l’uscita del gioco, nella speranza che la scelta di portare un titolo come questo sui computer di Cupertino si riveli vincente e possa spingere anche altre importanti software house a stringere accordi con Apple (come ultimamente ha fatto Electronic Arts) , contribuendo all’ampliamento dell’ancora ridotto mercato del gaming sui computer della mela.