GarageBand e iMovie per iPad, disponibili su App Store

di Andrea "C. Miller" Nepori 15

imovie per iPAd

I nuovi iMovie e GarageBand per iPad arrivano su App Store con un giorno di anticipo sulla tabella di marcia. Costano entrambi 3,99€ e possono già essere scaricati. Se avete già comprato iMovie per iPhone 4 in passato l’update alla versione più recente sarà gratuita sia sul vostro melafonino che sul vostro futuro iPad 2. iMovie non è disponibile per iPad di prima generazione.

Prima di procedere con altri dettagli eccovi subito i link per il download dei due software da App Store:

iMovie per iPad

iMovie per iPad è compatibile solamente con il nuovo iPad 2, con iPhone 4 e iPod touch di 4a generazione ed è la versione mobile dell’applicazione di montaggio che fa parte della suite iLife inclusa in ogni nuovo Mac.  L’update 1.2 è un aggiornamento dell’app esistente che può quindi già essere scaricata o aggiornata anche su iPhone 4 e iPod touch di 4a generazione.
Alcune delle caratterstiche del software come riportate nella descrizione su iTunes Store:

  • App universale creata per iPad 2, iPhone 4 e iPod touch (quarta generazione)
  • Editor di Precisione Multi-Touch (solo su iPad).
  • Editing audio multitraccia con 8 colonne sonore a tema e oltre 50 effetti sonori inclusi.
  • Registrazione audio nella timeline.
  • Forme d’onda audio (solo su iPad).
  • Tre nuovi temi: Neon, Semplice e CNN iReport.*
  • Condivisione HD direttamente su YouTube, Facebook, Vimeo e CNN iReport.
  • Supporto AirPlay per condividere su Apple TV (funzione compatibile solo con Apple TV di seconda generazione; richiede iOS 4.3 o successivo).
  • Possibilità di trasferire i progetti sul computer e su dispositivi compatibili iOS tramite iTunes.
  • Possibilità di aggiungere titoli alle foto.
  • Possibilità di aggiungere assolvenze dal nero e dissolvenze al nero.
  • Tra i tanti miglioramenti: trimming nel browser video, uso dei marcatori e rotazione video.

GarageBand per iPad


GarageBand per iPad è la nuova app che farà la felicità dei musicisti e di chi vuole imparare a capire un po’ di più la musica suonandola. Ho avuto modo di scaricarla e provarla per qualche minuto prima di scrivere queste righe. Sono semplicemente stupefatto per la densità di features, la quantità di particolari e dettagli e la miriade di particolari curatissimi che Apple è riuscita ad infilare in questo gioiellino. I fan del nostro Ballantini nazionale possono stare tranquilli: ho già strappato a Carlo la promessa di una recensione approfondita non appena riuscirà a procurarsi un iPad 2.

Nel frattempo il consiglio che vi do è sia di guardarvi il videotour sia di scaricarvela e smanettarci sopra a più non posso, non ne rimarrete assolutamente delusi. Eccovi le caratteristiche dell’app:

Usa il tuo iPad come uno strumento musicale.

  • Decine di strumenti musicali da suonare sull’innovativa tastiera Multi-Touch.
  • Siediti alla batteria dell’iPad e crea fantastici ritmi acustici o elettronici con i tuoi tap.
  • Ricrea il suono di rig per chitarra leggendari sul tuo iPad: ci sono nove amplificatori e dieci stompbox.
  • Registra la tua voce col microfono incorporato e applica divertenti effetti sonori.
  • Con il Sampler puoi creare strumenti campionando nuovi suoni, per poi suonarli sulla tastiera.

Suona come un virtuoso con gli Smart Instruments.

  • Suona un accordo sulla tastiera per creare groove istantanei con la Smart Keyboard.
  • Prova nuovi accordi sulle Smart Guitar acustiche ed elettriche o fai partire l’arpeggio pizzicato.
  • Dai il meglio di te con lo Smart Bass: scegli tra basso elettrico e contrabbasso e fai tap sulle corde.
  • Trascina gli strumenti a percussione su una griglia e crea il tuo ritmo con le Smart Drums.

Componi una canzone ovunque sei.

  • Arrangia e mixa il tuo pezzo usando Touch Instruments, registrazioni audio e loop: hai a disposizione fino a otto tracce.
  • Taglia e riposiziona intere sezioni delle tracce proprio nel punto in cui vuoi sentirle.
  • Usa il Mixer per regolare con precisione il volume delle singole tracce: puoi farle andare in assolo o metterle in mute, e regolare bilanciamento, riverbero ed eco.
  • Scegli tra oltre 250 loop professionali preregistrati come sottofondo per il tuo pezzo.

Condividi le tue canzoni.

  • Manda le tue canzoni via e-mail direttamente dall’iPad (AAC).
  • Esporta il tuo pezzo e aggiungilo alla libreria di iTunes sul tuo Mac o PC.
  • Manda un progetto al tuo Mac e aprilo con GarageBand per continuare a lavorare sul tuo brano.