MacHeist Bundle: le alternative Freeware

di Redazione 2

macheitfreebundle.jpg

MacHeist ha messo in vendita in questo periodo il secondo MacHeist Bundle, un pacchetto di 12 applicazioni shareware per Mac che costa solamente 49$. Un prezzo davvero conveniente, soprattutto per noi europei che possiamo godere del cambio ultra-favorevole. Ma per quanto alcuni programmi possano effettivamente valere la spesa, molti utenti Mac probabilmente non hanno bisogno di tutte e 12 le applicazioni. Adam Pash di Life Hacker ha compilato un esaustiva lista delle alternative gratuite ai software offerti nel bundle e se in alcuni casi le alternative free non offrono le stesse caratteristiche del corrispettivo a pagamento in altri offrono addirittura di più senza chiedere un centesimo. Vediamo insieme alcune delle migliori alternative free ai programmi più utili contenuti nel Bundle.

Awaken. Il programma incluso nel bundle permette di trasformare il nostro Mac in una radiosveglia. Potremo così destarci al suono delle nostre canzoni preferite grazie all’integrazione con le playlist iTunes. Aurora svolge però le medesime funzioni ed è gratuito. La versione 4 è divenuta shareware ma la versione 3, quella a cui linkiamo, compatibile con Leopard e ricca di features, è ancora disponibile per il download. E funziona anche a computer spento! Altra alternativa free: Alarm Clock 2.

Cha-Ching. Questo programma di gestione della finanza personale è un ottimo prodotto ma può essere sostituito interamente dal servizio online gratuito Mint. Oltre a non costare un centesimo, Mint è raggiungibile da qualsiasi postazione collegata ad internet ed è anche più avanzato di Cha-Ching.

CoverSutra. Personalmente non sento di aver bisogno di nessuna estensione ad iTunes per il desktop, ma CoverSutra è innegabilmente un ottimo software per il controllo e la notifica dell’attività del programma di riproduzione musicale di Apple. Ma anche in questo caso, per chi ama questo tipo di software, esistono alternative gratuite come DeskTunes o YouControl: Tunes.

WriteRoom. Il concetto dietro a WriteRoom è semplicissimo: un word processor a tutto schermo che elimina le fonti di distrazione ed aiuta a concentrarsi unicamente sulla scrittura. Vista la scarsa complessità dello sviluppo di un programma di questo tipo, le alternative gratuite non mancano. Oltre ai web software Writer e DarkCopy, ottimi per chi lavora su schermi piccoli, esiste anche un alternativa come JDarkRoom. , Isolator svolge più o meno la stessa funzione di questi programmi: copre icone e finestre non attive con uno sfondo monocromatico del colore che preferite, eliminando gli elementi di disturbo.

Bisogna ribadire che comunque il pacchetto promozionale di MacHeist rimane un offerta allettante e proppone anche un paio di programmi che non sono sostituibili in toto con alternative gratuite, come DevonThink e XSlimmer.