KeePassX: tutte le vostre password a portata di mano

di Redazione 2

Nome: KeePassX 0.3.2
Categoria: Utility – Licenza: 
Free
Data di rilascio: 02.08.08 – Piattaforma: PPC/Intel

Al giorno d’oggi chiunque si ritrovi a navigare con discreta frequenza tra le infinite pagine che la rete internet mette a disposizione, finisce inevitabilmente col avere decine di account diversi su altrettanti siti web. Tutto questo porta di conseguenza a dover memorizzare molteplici password. Infatti, viene spesso consigliato ai fruitori di servizi online di non utilizzare in tutti i propri profili sempre la stessa parola chiave, visto che se qualcuno dovesse venirne a conoscenza, avrebbe accesso a tutti i vostri account online. Si finisce quindi per avere molte chiavi d’accesso diverse tra loro, rendendo conseguentemente difficile la loro memorizzazione e rischiando di cadere spesso nella confusione. Al fine di risolvere questo problema vi segnaliamo oggi KeePassX, un software che vi permetterà di organizzare in un apposito database tutte le password in vostro possesso.

Il programma si basa su un concetto molto semplice: tutte le vostre password verranno immagazzinate all’interno del database di KeePassX, dopodichè il tutto verrà protetto da un’unica password, che impedirà ai curiosi di entrare ed apprendere le vostre chiavi digitali. Tutto questo porta in seno il grande vantaggio di dover tenere a mente un’unica parola d’ordine, la quale fornisce l’accesso a tutte le altre.

Una volta lanciato il software, il primo passo da effettuare è quello relativo alla creazione di un nuovo database. Cliccando sull’apposita icona il programma ci chiede di inserire la “Master Key”, ovvero la password tramite la quale proteggere l’intero archivio che andremo poi a creare. Una volta completato questo passaggio l’utente è libero di inserire i vari dati relativi ai propri account aperti sulla grande rete. Le schede dei vari profili comprendono il proprio username, l’indirizzo della pagina, la password (la quale verrà valutata dal software al fine di verificarne la sicurezza) ed eventuali commenti. Il tutto può inoltre essere classificato a seconda del suo genere di appartenenza, come ad esempio “Internet”, “eMail”, “forums” e via discorrendo.

Durante il nostro test KeePassX si è rivelato comodo al fine di organizzare le proprie parole chiave, anche se purtroppo non presenta alcune caratteristiche interessanti incluse in altri software a pagamento, come ad esempio un’integrazione o qualche opzione di dialogo diretta con Safari.

Per concludere vi ricordiamo che il software è scaricabile in maniera completamente gratuita grazie alla sua natura freeware.

Download
Link