Domani Photoshop compie 20 anni

di Redazione 11

Era il febbraio del 1990 quando Adobe lanciò la prima versione di Photoshop, nuovo rivoluzionario software di editing delle immagini che allora funzionava solo su Macintosh. Photoshop nacque dalla felice intuizione dei fratelli Thomas e John Knoll che nel 1988 vendettero la licenza ad Adobe, continuando a sviluppare il software per conto dell’azienda di San José e che assieme a Russel Brown e Steve Gutman vengono ricordati come il primo vero team Photoshop.

Quest’oggi al Palace of Fine Arts Theater di San Francisco si terrà una celebrazione ufficiale organizzata dalla NAPP (National Association of Photoshop Professional) a cui prenderanno parte anche Thomas Knoll e Russel Brown insieme ad altri executive di Adobe. L’evento potrà essere seguito in diretta sul web a partire dalle 4:30 di domani mattina (ora italiana).

Su Adobe TV verrà trasmesso domani uno speciale dedicato alla reunion, la prima in 18 anni, del Photoshop team originale. Prevista in scaletta anche l’accensione di un Macintosh dell’epoca su cui verrà fatta girare la prima originaria versione dell’applicativo.

Altri eventi celebrativi minori si svolgeranno anche in Giappone, nel Sud Est asiatico ed in Europa. Adobe Germany ha organizzato per l’occasione una maratona online di 20 ore durante la quale 15 guru tedeschi di Photoshop daranno dimostrazione delle loro tips & tricks preferite ai fan, mentre sia in Francia che in India sono stati indetti concorsi di grafica cui potranno partecipare lavori realizzati con il software di Adobe.

Con i suoi dieci milioni di utenti Photoshop, ora giunto alla versione 11 inclusa nella CS 4, è sicuramente il più famoso e diffuso programma di Adobe. “Non è un’esagerazione” ha detto Shantanu Narayen, CEO di Adobe “sostenere che, grazie alla creatività di milioni di utenti, Photoshop ha cambiato il modo in cui il mondo guarda sé stesso“.