VMWare: altro aggiornamento per il virtualizzatore su Mac

di Paolo Petrone Commenta

vmware iconaNome: VMWare
Categoria: Sistema – Licenza: Demo
Data di rilascio: 29/01/2008 – Prezzo finale: $79.99

Nuovo aggiornamento per VMWare, una delle soluzioni più efficaci per eseguire le applicazioni native di Windows sul proprio Mac.

VMWare combina un’interfaccia Cocoa pulita e intuitiva con una piattaforma virtuale cui hanno già dato fiducia milioni e milioni di utenti finora.

La bellezza di questo software sta nella possibilità di avviare direttamente dal Dock applicazioni Windows in ambiente Macintosh e passare dall’una all’altra utilizzando Exposè.


vmware immagine1

Grazie alla tecnologia di virtualizzazione offerta dagli sviluppatori di VMWare, questa applicazione consente di sfruttare tutto l’hardware disponibile sul proprio Mac eseguendo simultaneamente sistemi operativi a 32 e 64 bit, utilizzando due “core” nello stesso momento.

VMWare Fusion consente di eseguire giochi 3D e utilizzare dispositivi USB 2.0 e, in questa versione, la numero 1.1.1, sono state aggiunte diverse novità.
Sicuramente la più importante riguarda la “rimappatura” automatica e trasparente delle scorciatoie da tastiera. Questa caratteristica si rivela molto utile per tutti gli utenti della Mela che sono abituati ad utilizzare il tasto “Mela” (Command) al posto del tasto CTRL normalmente utilizzato in Windows.

vmware immagine2

Altre migliorie della versione 1.1.1 riguardano la correzione di una serie di bugs minori e maggiori (che includono anche problemi di connettività wireless). E’ stata migliorata la compatibilità con Leopard, con FileVault, con il microfono interno e altri problemi derivati dall’uso del mouse dopo l’installazione di VMWare Tools su Ubuntu.

update è gratuito per tutti i possessori della precedente versione di Fusion, mentre ha un costo di $79,95 per i nuovi utenti.

Download: http://www.macupdate.com/download.php/23593/fusion
Link: http://www.macupdate.com/info.php/id/23593/vmware-fusion#descContainer_link