Apple rilascia Aperture 3

di Gospel Quaggia 13

Apple ha rilasciato Aperture 3. La nuova versione del software di gestione fotografica introduce oltre 200 nuove funzionalità. Tra le principali ce ne sono alcune prese direttamente da iPhoto ’09.

Aperture è ora infatti dotato di Faces e Places, che rendono ancora più semplice e veloce l’organizzazione di grandi librerie di foto. Viene aggiunto anche Brushes, uno strumento per ritoccare le fotografie fin nei dettagli, insieme a Adjustment Presets (Ritocchi Predefiniti) tramite i quali applicare effetti fotografici professionali con pochi click.

Phil Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing di Apple, ha dichiarato:
Milioni di persone amano utilizzare iPhoto per organizzare, elaborare e condividere le proprie fotografie digitali. Aperture 3 è pensato sia per i professionisti che elaborano e gestiscono immense librerie di foto, sia per gli utenti di iPhoto che vogliono migliorare ancor più le proprie foto con strumenti facili da utilizzare come Brushes e Adjustment Presets.

In effetti, tramite Faces è molto semplice tenere organizzate le proprie foto tramite l’identificazione del soggetto ripreso e se, invece, siamo appassionati di panorami, con Places riusciremo a organizzare la nostra libreria in modo ordinato e preciso. Con Aperture 3 basta trascinare le immagini sopra a una cartina, se non siamo dotati di una fotocamera con tecnologia GPS.

Aperture 3 è disponibile attraverso Apple Store, negozi retail Apple e rivenditori autorizzati ad un prezzo di 199 €. Gli attuali utenti di Aperture possono aggiornare il software ad un prezzo di 99 €.

È, come sempre, disponibile per il download una versione trial di 30 giorni.