Apple rilascia Aperture 3

di Redazione 13

Apple ha rilasciato Aperture 3. La nuova versione del software di gestione fotografica introduce oltre 200 nuove funzionalità. Tra le principali ce ne sono alcune prese direttamente da iPhoto ’09.

Aperture è ora infatti dotato di Faces e Places, che rendono ancora più semplice e veloce l’organizzazione di grandi librerie di foto. Viene aggiunto anche Brushes, uno strumento per ritoccare le fotografie fin nei dettagli, insieme a Adjustment Presets (Ritocchi Predefiniti) tramite i quali applicare effetti fotografici professionali con pochi click.

Phil Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing di Apple, ha dichiarato:
Milioni di persone amano utilizzare iPhoto per organizzare, elaborare e condividere le proprie fotografie digitali. Aperture 3 è pensato sia per i professionisti che elaborano e gestiscono immense librerie di foto, sia per gli utenti di iPhoto che vogliono migliorare ancor più le proprie foto con strumenti facili da utilizzare come Brushes e Adjustment Presets.

In effetti, tramite Faces è molto semplice tenere organizzate le proprie foto tramite l’identificazione del soggetto ripreso e se, invece, siamo appassionati di panorami, con Places riusciremo a organizzare la nostra libreria in modo ordinato e preciso. Con Aperture 3 basta trascinare le immagini sopra a una cartina, se non siamo dotati di una fotocamera con tecnologia GPS.

Aperture 3 è disponibile attraverso Apple Store, negozi retail Apple e rivenditori autorizzati ad un prezzo di 199 €. Gli attuali utenti di Aperture possono aggiornare il software ad un prezzo di 99 €.

È, come sempre, disponibile per il download una versione trial di 30 giorni.

Commenti (13)

  1. “Anche Brushes arriva direttamente da iPhoto ‘09”

    all’anima della fesseria. Brushes di Aperture include 15 Quick Brushes che effettuano le funzioni più utili come Dodge (Scherma), Burn (Brucia), Polarize (Polarizza) e Blur (Sfoca) e non ha nulla a che fare con Brush di iPhoto ’09

  2. il sito del’apple era offline solo per presentare aperture col cavolo che oggi avrebbero presentato i nuovi macbook pro

  3. RAGAZZI, HO SCOPERTO IL NUOVO MACBOOK PRO (forse).
    Guardate voi stessi, e giudicate
    http://www.flickr.com/photos/[email protected]/4343738848/

  4. se se i macbook pro.. fonte attendibile… ma andate a lavorare

  5. @ Lorenzo:
    a dire la verità è ancora offline…

  6. @ Leonardo:
    Mi sa che è solo un MBP attuale con la cornice grigia che indica che quello è uno schermo opaco…

  7. Complimenti, modificate l’articolo per correggere un macroscopico errore, quello dei pennelli Brush, è non usate lo sbarrato e neppure segnalare con “aggiornamento” che che il post è stato radicalmente modificato.

  8. Sul sito della Apple sono scomparse anche le piccole scritte “nuovo” sull’iMac e il Mac mini, adesso non c’è proprio nessuna scritta “nuovo” nella home page dello store, magari veramente rimedieranno entro breve con qualcosa.

  9. Fantastico il nuovo Aperture! La lotta a lightroom è aperta e in piena battaglia. Fanno bene ad aggiornare!
    Tra pochi mesi uscirà Lightroom vedremo. Per ora chi prova Aperture non lo molla più!

  10. @ Massimiliano:
    Ma io Aperture l’ho provato a suo tempo e non l’ho trovato molto immediato nell’uso e continuo a lavorare con Lightroom 2.6 … mi piacerebbe provare questa nuova versione

  11. … abbandonato Aperture (che btw manco mi piaceva) da tempo: grazie Apple per aver introdotto il supporto ai raw della D-Lux 4 dopo appena *un anno e mezzo*! e grazie per non supportare, a tutt’oggi, i dng ottenuti dai suddetti raw!!!
    e non perdo neanche tempo a controllare se, *per puro caso*, gia’ supporta la Lumix GF1 :-/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>