Apple registra il TM per “Noteworthy”, ma che cosa sarà?

di Andrea "C. Miller" Nepori 4

noteworthy-TM

Patently Apple ha scoperto che ieri l’OHIM, l’uffico europeo che si occupa ella registrazione dei marchi commerciali, ha ricevuto una nuova richiesta di CTM (Community Trade Mark) da parte dell’azienda di Cupertino. La parola che Apple ha chiesto di registrare è “Noteworthy” e il settore di applicazione è quello dei software. Si tratta dunque, con ogni probabilità, di un nuovo programma cui Apple sta lavorando, ma non è facile intuire di cosa possa trattarsi, data la vastità della classe del marchio scelta dall’azienda. Sulla base di alcune specifiche della classe, del termine (che in inglese significa “degno di nota”) e di un brevetto risalente a febbraio, Patently Apple ipotizza che si possa trattare di una nuova app per iOS con funzionalità di scansione e OCR.

La richiesta di trademark era già stata depositata in Jamaica nel novembre del 2010 secondo una diffusa pratica che consiste nel registrare il marchio off-shore, lontano dalla curiosità dei media occidentali, per poi poter reclamare in tutta tranquillità la precedenza sull’applicazione del brand in caso di contestazione.

Il brevetto citato da Patently Apple suggerisce un’applicazione a dir poco futuribile: descrive uno schermo LCD in grado di funzionare anche come scanner. Nel caso un simile congegno venga implementato su iPhone o iPad, un’eventuale applicazione chiamata “Noteworthy” potrebbe occuparsi dell’interpretazione del documento scansionato. Niente male come prospettiva, ma non è facile pensare che possa diventare realtà, almeno non nel breve periodo.

Che altro potrebbe essere allora questa misteriosa applicazione “Noteworthy”? Una funzione di iOS 5 relativa alle note? O forse una nuova funzione di Mac OS X Lion non ancora svelata? Non lo sappiamo e salvo improbabili colpi di scena non lo sapremo almeno fino al 6 giugno, quando durante il Keynote del WWDC Apple svelerà al pubblico parecchie novità sul futuro dei suoi sistemi operativi.