iPad 2: scoperto un bug di sicurezza

di Lucio Botteri 4

Possessori di iPad 2 attenzione: se il vostro tablet è protetto da password sappiate che basta una Smart Cover (e quindi anche un qualsiasi magnete) per sbloccarlo ed accedere ai vostri dati.

Il “trucchetto” è stato scoperto da 9to5mac e sta già facendo il giro del web. Dopo il salto spiegazione, approfondimento e soluzione.

Come si presenta il bug

Per accedere ad un iPad protetto da password è sufficiente:
  • Tenere premuto il pulsante blocco schermo / spegnimento fino a far comparire la schermata di spegnimento
  • Chiudere e riaprire la Smart Cover (oppure, semplicemente, passare una calamita sul bordo destro della cornice, di poco sotto l’angolo)
  • Premere su Annulla

Cosa consente di fare

Questa semplice procedura consente a chiunque di accedere ad un iPad bloccato, ma per fortuna non si tratta di un accesso completo. Se il tablet era bloccato sulla schermata Home, potremo navigare tra le schermate ma non potremo accedere a nessuna applicazione. Magra consolazione, dato che comunque sarà possibile cancellare le applicazioni e visualizzare dati sensibili tramite Spotlight come:

  • Messaggi (email o iMessage)
  • Dati dei contatti nella rubrica (numeri di telefono, indirizzi email, indirizzi di residenza…)
  • Note, ma soltanto i primi due righi. Lo stesso vale per i messaggi email o iMessage, tramite Spotlight non è possibile visualizzarli per intero.
  • Eventi di iCal
  • Promemoria

Se invece l’iPad stava eseguendo un’applicazione, avremo accesso soltanto a quella e non potremo uscirne in alcun modo, anzi, al primo tentativo di chiusura dell’app lo schermo si farà nero e ad ogni successivo tentativo di accesso visualizzeremo sempre e solo una schermata nera.

Soluzione (temporanea)

In attesa di un aggiornamento di iOS che siamo certi arriverà in tempi brevi, è possibile disabilitare lo sblocco tramite Smart Cover dalle impostazioni:

  • Impostazioni -> Generali -> Blocco / Sblocco case iPad