A-Solar Power Pack e Xtorm Slim Pack, batterie esterne per iPhone 4 e 4S

di Gabriele Contilli Commenta

Non ho mai pensato di aver bisogno di una batteria esterna aggiuntiva per il mio iPhone, nonostante abbia il pessimo difetto di scaricarsi completamente nell’arco di poche ore con un uso medio. Poi mi sono imbattuto in un paio di prodotti A-Solar e mi sono ricreduto: ormai viaggiano costantemente con me.

Ho due batterie esterne prodotte dall’olandese A-Solar, la Power Pack (che si ricarica anche a energia solare tramite dei pannelli sul retro) e la Slim Pack (ora ribattezza Xtorm Slim Pack), entrambe comode e affidabili.

La Power Pack, compagna di viaggio nelle brevissime escursioni al mare di quest’estate, ha una capacità di 1600 mAh in grado di ricaricare completamente l’iPhone, ed è compatibile sia con il 4S che con il suo predecessore. Si può ricaricare sia tramite cavetto USB (in dotazione) collegandola al Mac o a una presa di corrente tramite adattatori specifici, oppure tramite energia solare, sfruttando i pannelli sul retro. Una ricarica completa via USB richiede circa 4-5 ore di tempo, mentre, a seconda delle condizioni di luce, una ricarica a energia solare può richiedere dalle 12 alle 20 ore. Diciamo che, in una giornata al mare, la batteria si è ricaricata di circa il 40% essendo stata esposta per circa 5 ore: non male, dato che se il mio iPhone si fosse scaricato avrei potuto ricaricarlo di almeno il 30-40%.

La Slim Pack, o Xtorm Slim Pack, è invece una batteria che ha una capacità lievemente inferiore (1500 mAh) ma ha dalla sua un profilo più sottile e quindi entra più facilmente in tasca (avere l’iPhone in tasca che intanto si ricarica è confortante). La ricarica può avvenire esclusivamente tramite USB e un ciclo completo può richiedere circa 4 ore di tempo.

Le batterie si accendono e spengono tramite l’unico pulsante presente, premendolo per 3 secondi, che serve anche a controllare lo stato di carica. Entrambe vengono vendute con un cavetto USB per la ricarica e un paio di pellicole protettive (mai usate, sinceramente). La Slim Pack è equipaggiata anche con 3 bumper di colori diversi (nero, bianco e arancione) che vanno usati esclusivamente con la batteria (dato che sono più lunghi dell’iPhone).

Nonostante sia più ingombrante, la Power Pack con tanto di pannelli solari è forse più facile da trasportare: è composta da un solo pezzo che si separa per inserire l’iPhone, mentre la Slim Pack obbliga a portarsi sempre dietro un bumper per fissare il telefono, ma dato che sono realizzati con plastica molto morbida, c’è sempre il rischio di romperli con facilità.

Complessivamente, comunque, sono davvero soddisfatto di entrambe le batterie: fanno ottimamente il loro lavoro, sono progettate piuttosto bene e hanno un prezzo abbastanza abbordabile. Non sono il top della gamma né a livello di materiali né di capacità, ma non mi hanno mai deluso. Quando sono completamente cariche sono in grado di riportare la batteria del mio iPhone al 100%, e le butto in borsa senza dovermi preoccupare troppo della possibilità che si rompano (fatta eccezione per i bumper della Slim Pack).

E vi assicuro che usare l’iPhone intensivamente senza temere che si scarichi completamente è una sensazione rassicurante.

Insomma, a conti fatti le consiglio a chiunque voglia una batteria esterna aggiuntiva che non costi un occhio della testa e che offra comunque una buona resa. Potete acquistare entrambe le batterie sul sito di A-Solar (affidabili e precisi nella spedizione): la Power Pack ha un costo di 59 € mentre la Xtorm Slim Pack è venduta a 39 €.