Wozniak smonta il mito del garage (ma non del tutto)

di Lorenzo Paletti Commenta

Steve Wozniak dice che quella del garage di Cupertino è solo una leggenda. Un mito. Apple non è davvero nata lì (più o meno). Woz racconta che il lavoro di Apple veniva svolto da un'altra parte, in casa di una azienda concorrente.

wozniak ride e si lascia andare sulla sedia

L’autorimessa dove Steve Jobs e Steve Wozniak avrebbero creato Apple sarebbe una menzogna. O quantomeno un mito. Lo conferma proprio Woz in una recente intervista a Bloomberg.

Il co-fondatore dell’azienda di Cupertino ha spiegato a Brandon Lisy che la storia del garage potrebbe essere leggenda più che verità:

Il garage è un mito. Non disegnavamo i computer lì dentro, non creavamo prototipi, non pianificavamo nuovi prodotti. Non producevamo i computer lì. Il garage non serviva a molto, se non a farci sentire a casa. Non avevamo danaro. E devi lavorare fuori da casa quando non hai danaro.

Stando a quanto dichiarato da Woz, la maggior parte del suo lavoro per Apple veniva svolta nei cubicoli di Hewlett-Packard dove lavorava:

Il lavoro consisteva nel saldare insieme componenti elettroniche, costruire dei chip, disegnarli, farne lo schema su dei fogli che avevo al mio cubicolo di Hewlett-Packard a Cupertino.

Lisey chiede a Wozniak quanti Apple I fossero stati venduti. Woz risponde:

Abbiamo venduto circa un centinaio di Apple I. Di Apple II ne abbiamo venduti qualche migliaio l’anno seguente. E poi abbiamo abbiamo creato un software di fogli di calcolo che avrebbe permesso alle piccole aziende di fare quello che facevano in 10 anni di carta e penna in solo un’ora di PC. Le vendite sono impennate. È stato circa cinque anni prima che raggiungessimo la milionesima unità venduta.

E prosegue:

Quando abbiamo fondato l’azienda, sapevo che il computer era la cosa più avanzata che il mondo avesse mai visto. Sapevo che ci sarebbe stata una rivoluzione. Per tutti quelli che si sono uniti ad Apple, questa era la più grande cosa che avessero mai visto nella loro vista.

[via]